Italia e Mondo 

È morto Roberto Maroni. Il cordoglio di Toti e della giunta regionale della Liguria

L’ex vice premier era malato da tempo e proprio a causa della grave malattia che lo ha portato alla morte lo scorso anno si era ritirato dalla politica attiva. Aveva 67 anni

Ad annunciare la scomparsa di Maroni è stata la famiglia sul profilo Instagram del politico leghista: «Questa notte alle 4 il nostro caro Bobo ci ha lasciati. A chi gli chiedeva come stava, anche negli ultimi istanti, ha sempre risposto “bene”. Eri così Bobo, un inguaribile ottimista. Sei stato un grande marito, padre e amico».

Il post cita anche una frase di Emily Dickinson: «Chi è amato non conosce morte, perché l’amore è immortalità, o meglio è sostanza divina».

Leghista della prima ora, dai tempi di Umberto Bossi, Maroni era stato tre volte ministro ed aveva anche ricoperto l’incarico di vice presidente del Consiglio. Era stato anche presidente della Regione Lombardia.

«Con la sua scomparsa il paese perde un grande politico e un uomo delle Istituzioni nelle quali ha ricoperto molteplici ruoli – ha ricordato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti -. Maroni è stata una figura di spicco della politica nazionale oltre che della Lega. In Liguria non scorderemo i consigli e l’aiuto che ci ha dato all’inizio della nostra amministrazione. La sua voglia di cambiare il Paese è stata contagiosa per molti. E se un giorno festeggeremo l’autonomia per cui si è tanto battuto, grande merito sarà suo e delle sue battaglie. Alla sua famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: