Cosa fare a Genova 

Giornate europee del patrimonio, visita guidata sulla “Via dell’acquedotto storico – I ponti del Seicento”

Visita guidata a cura del Segretariato regionale del Ministero della Cultura per la Liguria in collaborazione con la Federazione Acquedotto Storico

Nel prossimo fine settimana si svolgeranno le GEP Giornate Europee del Patrimonio, la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, che prevedono iniziative speciali e aperture straordinarie.

Per l’occasione il Segretariato regionale MiC per la Liguria, in collaborazione con la Federazione Acquedotto Storico, organizza un’agevole passeggiata nel corso della quale si potrà percorrere un tratto dell’Acquedotto Storico di Genova sotto la guida di specialisti che evidenzieranno le caratteristiche dell’infrastruttura, con particolare attenzione all’ampliamento seicentesco ed ai ponti realizzati in tale occasione.

La partecipazione è gratuita, fino ad esaurimento posti, ma è obbligatoria la prenotazione.

Per prenotare occorre scrivere a: sr-lig.comunicazione@cultura.gov.it, riportando numero dei partecipanti e recapito telefonico. Le prenotazioni resteranno aperte fino alle ore 12 di venerdì 23 settembre.

L’Acquedotto Storico è stato costruito, modificato e ampliato in varie epoche storiche per adattarsi alle esigenze della popolazione, attraverso la realizzazione di percorsi e opere ingegneristiche progettati e realizzati per il funzionamento di quella che può essere definita come una grande macchina dell’acqua. Il percorso di visita, inserito in una parte della periferia urbana della città ricca di valori paesaggistici e storici, illustrerà l’ampliamento seicentesco dell’infrastruttura ed i ponti realizzati in tale occasione.

La visita guidata, della durata di circa un’ora e mezza, si estende lungo un itinerario di circa 2 km; si raccomanda di indossare scarpe basse e chiuse.

Luogo di ritrovo: Salita Bertora Gerolamo 1 (per ricerca su Google Maps inserire “Apiario urbano Lucarno”), raggiungibile in 10 minuti a piedi partendo dalla fermata 241 (Struppa 6/Creto) degli autobus 13 e 14 e prendendo via di Creto.

Il sabato il luogo è raggiungibile anche con autobus i27 alle ore 14.25 alla fermata Struppa 6/Creto. 

Per chi arriva in auto, si segnalano parcheggi disponibili nei pressi del Cimitero di San Siro di Struppa.

In caso di maltempo l’Evento sarà rimandato a data da destinarsi.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: