Cronaca 

L’allerta gialla chiude in anticipo, a mezzogiorno.

Arpal: «Tuttavia si segnala come permanga instabilità e siano possibili, in particolare tra la serata di oggi e la prossima notte, rovesci e temporali localmente anche forti soprattutto sul centro Ponente. L’avviso meteorologico indica una bassa probabilità di temporali forti su tutto il territorio regionale»

CHIUSURA ANTICIPATA ALLE ORE 12.00 PER L’ALLERTA GIALLA TEMPORALI SUL CENTRO LEVANTE DELLA REGIONE (ZONE B, C, E).

Nella notte le precipitazioni hanno interessato in particolare le zone interne del settore centro-orientale della regione e lo spezzino: si segnala, a Busalla, una cumulata di 24.4 millimetri in 30 minuti tra le 3.00 e le 3.30; deboli precipitazioni anche a Ponente. I venti si sono orientati principalmente dai quadranti meridionali con raffiche sui rilievi (punta massima 97.9 km/h a Casoni di Suvero, nello spezzino).

[Continua sotto]

Le temperature si mantengono elevate, associate a tassi di umidità significativi: Genova Centro Funzionale ha registrato alle 5.30 una minima di ben 25.1 gradi, associata a un tasso di umidità dell’89%. Superiori ai 20 gradi anche i valori negli altri capoluoghi di provincia: Savona Istituto Nautico 23.8, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 20.2, La Spezia 22.6.

Ecco l’AVVISO METEOROLOGICO emesso dal Centro Funzionale Meteo Idrologico Arpal (che trovate anche in allegato, completo di simboli)

OGGI GIOVEDI’ 8 SETTEMBRE a seguito del passaggio perturbato della notte permangono diffuse condizioni d’instabilità che favoriscono lo sviluppo di isolati rovesci o temporali, più probabili sul Centro-Levante fino al pomeriggio, sul Centro-Ponente in serata per la formazione di un minimo barico sul Mar Ligure; dal pomeriggio bassa probabilità di fenomeni forti su tutte le zone. Da metà giornata venti da sudovest in rinforzo lungo la costa di A fino a forti sui capi esposti.

DOMANI VENERDI’ 9 SETTEMBRE persistono condizioni d’instabilità che associate a un minimo barico sul Mar Ligure favoriscono lo sviluppo di rovesci o temporali con bassa probabilità di fenomeni forti fino a metà giornata su BDE. Da metà giornata venti da sudovest in deciso rinforzo lungo la costa di A fino a forti. Nella notte mare molto mosso per onda di libeccio su C in calo al mattino; da metà giornata nuovo aumento del moto ondoso a partire da Ponente fino a mare molto mosso per onda di libeccio su A dal pomeriggio, su B in serata, localmente agitato su C in serata.

DOPODOMANI SABATO 10 SETTEMBRE inizialmente mare molto mosso per onda di libeccio sulla costa di C in scaduta nel corso della notte.

In copertina: lo scatto del satellite sul Mediterraneo alle ore 10.45.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: