Oggi a Genova 

Tassisti in assemblea, anche oggi forti disagi per i cittadini genovesi

Su qualche taxi sta scritto: “Assemblea spontanea”, la stessa informazione che viene data da un messaggio registrato al centralino del Radiotaxi. Da ieri i tassisti fanno mancare il servizio senza darne preventiva informazione alla popolazione. La protesta e i disservizi collegati sono stati messi in atto nell’ambito delle azioni delle associazioni di categoria per contrastare l’introduzione della liberalizzazione del settore deciso dal Governo

Molte auto bianche, anche se meno di ieri, occupano piazza De Ferrari, davanti alla sede della Regione. Per alcune decine di minuti, stamattina, il centralino del radiotaxi risultava occupato, poi è stato introdotto un messaggio vocale che dice: «Si informa la clientela che a seguito assemblea spontanea il servizio non è garantito Ci scusiamo per il disagio».

Disagio che, dopo gli scioperi delle passate settimane, dura, ora, da oltre 24 ore.

Molte le proteste sui social dei cittadini genovesi che si sono trovati all’improvviso a non poter usufruire del servizio pubblico a pagamento. Secondo i tassisti, il servizio è garantito per anziani e disabili, ma alcuni nostri lettori, commentando l’articolo di ieri ribaltato sui social, dicono che ieri in qualche caso nemmeno quello è stato messo a disposizione.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: