“Rise up! Scegli la moda etica”. Altromercato per la Fashion Revolution Week


Martedì 19 aprile, ore 20.30, al Nickelodeon proiezione del documentario Intrecci Etici. Giovedì 21 aprile, ore 18.00, Porto Antico, Pensiline – Non siamo al capolinea

 

Rise Up! Scegli una moda etica, questo il messaggio dei due appuntamenti organizzati da La Bottega Solidale Altromercato di Genova in occasione della Fashion Revolution Week (18-24 aprile 2022) per parlare di diritti delle lavoratrici e dei lavoratori del tessile e per promuovere un’industria della moda più responsabile e attenta all’ambiente.

 

Martedì 19 aprile, alle 20.30, al Nickelodeon la proiezione del documentario Intrecci Etici – La rivoluzione della moda sostenibile in Italia di Lucia Mauri e Lorenzo Malavolta per Luma video racconterà la rivoluzione in atto in Italia per rendere il settore moda più etico e sostenibile. Undici interviste a produttorie creativi indipendenti italiani per documentare questo cambiamento, ed educare il consumatore al valore reale di ciò che compra e indossa, perché la vera rivoluzione parte dalle nostre scelte d’acquisto quotidiane. Seguirà un dibattito, moderato dalla giornalista Rosangela Urso, con Deborah Lucchetti, portavoce della Campagna Abiti Puliti, Ilaria Piazzano, vicepresidente della Cooperativa La Bottega Solidale di Genova, Francesca Traverso, presidente dell’Associazione Il limone lunare e Cristiana Crisafi, autrice e vintage specialist. 

Giovedì 21 aprile, alle 18.00 La Bottega Solidale Altromercato del Porto Antico “scende in passerella” con la moda sostenibile diOn Earth Cooperative Collection, la linea di abbigliamento equo sostenibile di Altromercato. A introdurre queste creazioni uniche, che rispettano persone, saperi, etica e ambiente, Pensiline- Non siamo al capolinea, stralci di letteratura prêt-à-porter per sensibilizzare le persone a indossare un abbigliamento consapevole. Due sedie, un uomo, una donna e uno sguardo esterno. Li avrete forse incontrati alle fermate degli autobus in questi anni e questa volta li troverete sulle panchine del Porto Antico. Cercateli. Perché non siamo al capolinea. Il viaggio è ancora lungo! Da un progetto di Marina Giardina, danzatrice e performer, che coinvolge Andrea Gado, attore e performer, e Sara Spallarossa, fotografa.

La campagna internazionale Fashion Revolution promuove la consapevolezza intorno alla moda e chiama a raccolta, in 90 Paesi del mondo, tutti coloro che vogliono creare un futuro etico e sostenibile per la moda, chiedendo maggiore trasparenza lungo tutta la filiera fino al consumatore. La campagna è nata nel 2014 a seguito alla tragedia del crollo della fabbrica del Rana Plaza in Bangladesh il 24 aprile 2013, che ha causato la morte di 1.138 persone, soprattutto donne, che lavoravano in condizioni estreme per i grandi marchi dell’abbigliamento, e il ferimento di molte altre. Money Fashion Power è il claim di quest’anno, perchénon c’è moda sostenibile senza una paga equa.

La Bottega SolidaleAltromercato è attiva a Genova dal 1990. Dalle prime botteghe e bancarelle, ha avviato un percorso che si è sviluppato in molti ambiti: dal commercio equo all’economia carceraria, dalla formazione alla produzione, dallo sviluppo del design all’importazione di prodotti, dai convegni internazionali alle attività di formazione nelle scuole. Oggi gestisce a Genova due botteghe del mondo, consolidati punti di riferimento per acquisti consapevoli e solidali nel nostro territorio. http://www.bottegasolidale.it/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: