Misericordie al confine con l’Ucraina. Anche un’ambulanza carica di abiti donati dalla scuola di Busalla

Sono pronti a partire 5 furgoni 9 posti con destinazione confine Ucraina a cui si aggiunge un’ambulanza carica di aiuti umanitari ed abbigliamenti per uomo, donna e bambino donati dalla scuola di Busalla. Sull’ambulanza, i bimbi della scuola di Busalla hanno voluto scrivere: «Non possiamo donarvi la pace ma un pezzo del nostro cuore»

Lo rende noto Padre Vitaliy Tarasenko, cappellano della Comunità Ucraina

«I nostri mezzi saranno carichi di aiuti che abbiamo raccolto dalle nostre comunità di Genova e Vallecrosia, ma soprattutto carichi di tanta voglia di aiutare e portare amore alle persone che in questo momento soffrono – dice Padre Tarasenko -. Al rientro delle missioni e il momento più incoraggiante ma di Forza per noi per poter donare a fratelli e sorelle un viaggio di speranza di un nuovo giorno. Questa missione per le Misericordie liguri è la terza dall’inizio della guerra, ma siamo anche impegnati dall’inizio dell’arrivo di mamme e bambini con la Protezione Civile a dare assistenza alle prime cure, visite e di ciò che la Comunità Ucraina ha bisogno».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: