viabilità 

Tunnel delle Ferriere: Anas ritarda al 14 aprile la riapertura a senso unico differenziato

La prima fase dei lavori relativi al ripristino del fondo stradale del Tunnel delle Ferriere, ovvero quella che implica la chiusura totale della galleria, pur seguendo l’ordine degli interventi previsti, subirà un ritardo nei tempi che Anas stima in un massimo di dodici giorni, a causa degli eccessivi accumuli liquidi alla base dell’arco rovescio. Odone (Confcommercio): «Indifferibili gli aiuti ai commercianti della zona»

A questo punto irrinunciabili sono gli aiuti ai commercianti tagliati fuori a causa dei lavori perché difficilmente raggiungibili e preoccupante la ricaduta anche sul traffico a causa del prolungamento dei lavori. Paolo Odone, presidente genovese di Confcommercio, lo aveva sottolineato fin dai primi incontri; «I lavori nella galleria Bargagli Ferriere causeranno danni enormi alle imprese della Fontanabuona». Proprio ieri aveva lanciato l’appello chiedendo che la galleria fosse riaperta a senso unico alternato il 2 aprile, come previsto dal cronoprogramma, e che le imprese interessate fossero sostenute. Oggi la doccia fredda per la riprogrammazione della tempistica di intervento

«Non era ovviamente inaspettata dal gestore la presenza di acqua sotto la struttura stradale, ma quanto rilevato ha imposto, per motivi di sicurezza, di procedere più lentamente al lavoro di ripristino, portando inevitabilmente ad una riprogrammazione dei tempi previsti, al fine di tutelare la incolumità di coloro che in questi giorni stanno operando ininterrottamente dentro alla galleria Taviani» recita una nota della Città Metropolitana.

«Comprendiamo che il prolungamento dei lavori sia disagevole, soprattutto per i pendolari – ha dichiarato Franco Senarega, consigliere delegato alla viabilità della Città Metropolitana di Genova –  ma stiamo comunque costatando che la viabilità alternativa sulla SP77 di Boasi è in grado di assorbire i flussi veicolari, ovviamente allungando il percorso di circa 20 minuti; contestualmente in queste settimane stiamo monitorando il traffico sulla strada statale SS45, in modo da ottimizzare i periodi di apertura a senso unico differenziato, nella seconda fase dei lavori che inizierà prima di Pasqua, con l’obiettivo di garantire ulteriori finestre di transito oltre alla alternanza preannunciata tra mattina e pomeriggio».

La gestione del passaggio in galleria verrà affidata a movieri che agiranno sui semafori per regolare il traffico che avverrà con le seguenti modalità cadenzate in concomitanza con il passaggio dei bus:

·   – Da lunedì a sabato dalle ore 6 alle ore 13 apertura in direzione Genova con transito in senso opposto per 10 minuti ogni ora

·   – Da lunedì a sabato dalle ore 13 alle ore 20 apertura in direzione Chiavari con transito in senso opposto per 10 minuti ogni ora

·   – La domenica e i festivi dalle ore 6 alle ore 13 apertura in direzione Chiavari con transito in senso opposto per 10 minuti ogni due ore

·   – La domenica e i festivi dalle ore 13 alle ore 20 apertura in direzione Genova con transito in senso opposto per 10 minuti ogni due ore

Nelle prime settimane di apertura del tunnel a senso unico differenziato, si continuerà a monitorare le frequenze di passaggio e le tempistiche del trasporto pubblico, al fine di calibrare al meglio le finestre di transito, e venire incontro ad eventuali esigenze al momento non prevedibili.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: