Lavori per rimuovere il vecchio cavalcavia di via Siffredi. Al lavoro una maxi gru cingolata

La gru può sollevare fino a 600 tonnellate e ha un altezza del braccio di quasi 200 metri

Sono iniziate nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 marzo le operazioni per lo svaro del cavalcavia di Via Siffredi, tra Cornigliano e Sestri.

Le lavorazioni sono necessarie per sostituire la struttura con un nuovo cavalcavia che consentirà di superare in un’unica campata anche il parco ferroviario sottostante.

L’opera fa parte del più ampio intervento di realizzazione di una nuova viabilità interna ed esterna all’area portuale di Sampierdarena, con la creazione di corridoi e accessi dedicati al traffico pesante, con il conseguente miglioramento della circolazione urbana e dei mezzi leggeri.

Soggetto attuatore dell’intervento è Autorità di Sistema Portuale di Genova e Savona.

Il piccolo viadotto è stato dapprima alleggerito (con la scarificatura dell’asfalto) e tagliato in sezioni che vengono in sequenza sollevate con l’ausilio di una maxi gru e spostate in un’area attigua al cantiere.

La maxi autogru cingolata, con capacità di sollevamento di 600 tonnellate e un’altezza del braccio di quasi 200 metri, consente lo svaro dei tratti di cavalcavia in tempi ristretti e in sicurezza.

Fino alle ore 5 di giovedì 10 marzo durante i lavori di demolizione (a cura dell’Impresa esecutrice Pizzarotti & C.) è in vigore la viabilità alternativa consultabile sul sito del Comune di Genova.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: