Cosa fare a Genova 

Al Carlo Felice torna il coro Monte Cauriol per la Gigi Ghirotti

Appuntamento per domenica 19 alle 21. Torna il tradizionale concerto natalizio del Coro Monte Cauriol, dopo la pausa condizionata dalla situazione di emergenza sanitaria

Nel frattempo il coro ha “compiuto” settanta anni infatti, pur se il nucleo originario della compagine era già attivo in veste informale da un paio d’anni, l’esordio ufficiale avvenne nel 1950. «Il programma dei festeggiamenti era previsto per quest’anno, ma le circostanze non ce l’hanno permesso. Ma è solo rinviato – dicono al Coro -. Abbiamo ripreso la collaudata collaborazione nell’organizzazione del concerto, con l’Associazione Gigi Ghirotti di Genova, alla quale sarà devoluto l’utile della serata».

L’Associazione che prende il nome da Gigi Ghirotti, giornalista e scrittore mancato nel 1974 dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro una malattia neoplastica del sangue, combattuta con la stessa fede nei valori umani e sociali che ispirarono la sua vita, è stata costituita a Genova dal professor Franco Henriquet nel 1984, per assistere a casa malati in necessità di cure palliative con lo scopo di lenire il dolore, curare i sintomi e dare aiuto psicologico e sociale all’interno del gruppo familiare. Si avvale di equipe professionali costituite da medici, infermieri, operatori socio sanitari, fisioterapisti, psicologi. Un numeroso gruppo di volontari, opportunamente preparati, affianca l’equipe tecnica per integrare l’assistenza con la loro piena disponibilità alla comunicazione e relazione umana.

Le prestazioni dell’Associazione sono totalmente gratuite sia a domicilio sia nei due Hospice di Bolzaneto e Albaro.
La spesa è coperta in parte da contributi delle istituzioni sanitarie pubbliche (Asl 3 Genovese) e in gran parte dai privati con donazioni e lasciti.

Il Coro Monte Cauriol, è diretto dal 2013 da Massimo Corso, dopo gli oltre sessant’anni di direzione del padre Armando, che purtroppo ci ha lasciato proprio quest’anno. Massimo, con le sue armonizzazioni, con la preparazione musicale dei brani e l’affinamento delle esecuzioni, continua a garantire l’attività del coro, nel filone della tradizione popolare. Viene così riconfermata la finalità principale del Coro Monte Cauriol, perseguita fin dagli esordi, che è quella di condividere tra i coristi l’esperienza del fare musica nel modo più diretto, con l’uso della sola voce, rendendo partecipe l’ascoltatore delle emozioni provate nell’eseguire e nel proporre il frutto di un lavoro su un materiale musicale tramandato da generazioni, ancora in grado di coinvolgere e sorprendere per la sua attualità.

Il coro si augura che le proprie proposte musicali siano gradite a chi non ha ancora avuto modo di conoscerle e, in particolare, ai giovani che potrebbero essere stimolati ad entrare a far parte della compagine.

Prevendita aperta presso il botteghino del Teatro dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 18.00, il sabato dalle 10.00 alle 16.00. Il giorno del concerto, domenica 19 dicembre, il botteghino sarà aperto dalle 18.00 alle 21.00. Prezzi: platea 1° settore: € 20.00, platea 2° settore € 18.00, platea 3° settore, galleria e balconata € 15.00 Diversamente abili e giovani under 30 € 10.00 vendita on line su Vivaticket.com

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: