Rianimato per un’ora dai colleghi, addetto alle pulizie non ce la fa e muore a Ponte Colombo

L’uomo, un dipendente dell’azienda che si occupa delle pulizie, ha avuto un infarto. Ce lo segnalano i lavoratori. Sul posto, dicono, non c’è un defibrillatore

Tutti i lavoratori che erano sul posto hanno tentato di rianimare l’uomo facendo il massaggio cardiaco, ma non sono riusciti a salvargli la vita. È morto sotto i loro occhi. Ora sono tutti sotto shock. Ora l’ufficio è chiuso in attesa del magistrato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: