La telenovela degli ascensori Amt: quello di corso Andrea Podestà, aperto ieri, è già chiuso

Riassunto delle puntate precedenti: nel fine settimana il direttore generale dell’azienda, Stefano Pesci, strombazza in diretta tv la riapertura dell’impianto per lunedì scorso (ieri). Ieri l’ascensore apre puntualmente, ma con una sola cabina, mentre l’altra è ancora transennata. Nel pomeriggio una signora ci rimane chiusa dentro e devono andare a liberarla. Oggi alle 13 il cancello della stazione di partenza di via XX Settembre è aperto, ma entrambe le cabine sono ferme. Alle 16:30 è chiuso anche il cancello

Decisamente, Amt non ha fortuna con gli impianti. Quello Cantore-Villa Scassi ha funzionato solo per brevi momenti, a singhiozzo, pur essendo nuovo. Ora sembra definitivamente chiuso. I lavori per la cremagliera che Principe-Granarolo si sono allungati a dismisura. Le funicolari Sant’Anna e Zecca-Righi, dopo la revisione trentennale, si fermano a raffica. Vero che ci vuole un periodo di assestamento, ma in questi casi sta diventando decisamente troppo lungo.

La riapertura dell’ascensore che collega Corso Andrea Podestà e via XX Settembre era attesa per luglio, ma è saltata, poi è saltata anche quella di settembre. I lavori sono durati molto più a lungo del previsto, tre volte tanto il tempo preventivato: sei mesi anziché due. I cittadini si aspettavano, dopo tanti mesi e tanto ritardo, un ascensore completamente funzionante e l’arredo rinnovato. E invece no. Ieri hanno scoperto che una delle cabine era ancora chiusa e resa inaccessibile da transenne mentre l’altra è tutta nuova. Nella stazione inferiore c’erano sono poi una obliteratrice “di modernariato” un po’ scrostata e un cestino piuttosto vecchio e pieno di rifiuti. Oggi il nuovo stop dell’impianto.

Nell’area davanti all’uscita inferiore c’è, poi, l’ormai consueta perdita melmosa con piante infestanti che crescono rigogliose: non proprio il massimo visto che si trova proprio nel centro della città, a metà di via XX Settembre, ai piedi del Ponte Monumentale, dove transitano genovesi e turisti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: