I no green pass bloccano di nuovo la viabilità cittadina

Corteo no green pass Cub con percorso piazza De Ferrari/Corvetto/Nunziata/via Balbi/via A. Doria/via San Benedetto/via Milano Lungomare Canepa/Pacinotti/ponte Cornigliano/arrivo piazza Massena. Viabilità chiusa al passaggio. La manifestazione era stata annunciata sabato nel corso della precedente manifestazione no green pass

Mentre il sindacato Fisi ha prolungato lo sciopero, al quale le adesioni sono poche e in discesa perché è a oltranza e copre, ad oggi più di un mese (a Genova non ha visto grandi adesioni fin da subito e certo sono in pochi a potersi permettere di rinunciare a un mese di stipendio), Cub continua con le iniziative di protesta in strada. Ieri il presidio in via Bobbio ha visto una sparuta presenza di manifestanti (una ventina), per cui si è sventato il blocco del traffico.

Oggi, invece, il corteo paralizza di nuovo la città e, stavolta, non di sabato pomeriggio.

Alle istanze anti green pass, nel volantino circolato, sono state aggiunte questioni di ogni genere, dall’aumento delle tariffe alla precarizzazione del lavoro e per l’aumento degli stipendi.

Aggiornamento ore 12:50

Aggiornamento manifestazione Cub. I circa 150 manifestanti hanno bloccato per qualche decina di minuti il varco Etiopia solo in ingresso. Ora, su lungomare Canepa, stanno andando direzione ponente per bloccare le 2 corsie sia direzione ponente sia levante.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: