Incendio in ufficio in corso Sardegna. Strada chiusa per due ore. Due intossicati

Vigili del fuoco, Polizia di Stato è Polizia locale sul posto. Interventi in corso

Sul posto ci sono anche le ambulanze delle pubbliche assistenze. Si è spenta la pubblica illuminazione.
[Aggiornamento: ci dicono che la pubblica illuminazione, non solo in un tratto di corso Sardegna, ma anche in via G. B. D’Albertis, è spenta da 3 giorni e il guasto sarebbe, quindi, indipendente dall’incendio].

La strada è chiusa per i soccorsi. Sul posto 4 ambulanze inviate dal 118 (una ha già portato un ferito in codice giallo al San Martino) e un’automedica. Alcuni abitanti del palazzo sono stati evacuati.

Aggiornamento: un secondo ferito in codice giallo è stato portato al San Martino.

I due feriti sono un condomino che è intervenuto per primo per spegnere le fiamme con un estintore, ma è rimasto intossicato, e una donna con problemi respiratori. Alcuni abitanti dei piani superiori sono stati evacuati dai Vigili del fuoco con l’autoscala. Alcuni di questi sono stati soccorsi con l’ossigeno e si sono ripresi scongiurando, così, la necessità di ricorrere alle cure del pronto soccorso. Soccorso anche un disabile residente nel palazzo che, però, non ha subito conseguenze. Alla fine delle operazioni di spegnimento, due gli appartamenti ancora inagibili tra cui l’ufficio dell’amministratore completamente devastato dalle fiamme. Si indaga sulle cause del rogo.

Alle 21:30 la viabilità in corso Sardegna è stata ripristinata.

Articolo in aggiornamento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: