Sindacale 

Fit Cisl: «Amiu, carenza di personale: sotto organico di almeno 100 persone»

Il problema è la consistenza numerica del personale in relazione al contratto di servizio allargato al Genovesato, dove in parecchie zone nei mesi scorsi si sono verificati parecchi problemi

«Nonostante la pausa estiva abbiamo ulteriormente verificato che le problematiche dei servizi svolti da Amiu non sono state minimamente risolte, anzi. Se non si risolve il problema fondamentale dell’azienda, cioè la consistenza numerica del personale in funzione del contratto di servizio in essere sia per Genova che per il Genovesato non cambierà mai nulla: c’è carenza di personale in tutti i settori, siamo sotto organico di almeno 100 persone», spiega in una nota Umberto Zane, coordinatore regionale della Fit Cisl nel comparto Igiene Ambientale.

«La manutenzione cassonetti, il magazzino della rimessa di Sestri e persino i gestori della Volpara non sono in condizione di lavorare proficuamente e questo incide profondamente nella qualità del servizio offerto. La pessima idea di qualche dirigente del presente (e del recente passato) di risolvere i problemi esternalizzando le lavorazioni si sta rivelando disastrosa. La raccolta degli ingombranti , la posa dei contenitori, la raccolta della carta e cartone su strada è sotto gli occhi di tutti: un servizio inefficiente che i nostri colleghi devono regolarmente integrare», conclude Zane

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: