Degrado in spiaggia, l’assessore municipale del Ponente: «Abbandonati dal Comune»

Lo spunto viene dalle foto postate da un cittadino sul gruppo Facebook “Sei di Voltri se…”: cumuli di bottiglie e scatole di birra ammassate, abbandonate sull’arenile. La spiaggia, stamattina, è stata ripulita da volontari. Matteo Frulio: «Nessuna ordinanza anti alcol e controlli eseguiti spesso da soli due agenti del distretto. Avevamo chiesto prevenzione interforze». Ieri intervento e sanzioni della Polizia locale di zona e del reparto Sicurezza Urbana sul Varenna dove si erano accampate alcune persone, allontanate, e sulla spiaggia davanti a via Son Giovanni Verità, dove non sono state riscontrate criticità

«Sì abbandonati. Da chi? Dal Comune. E non dite, per favore, che si fa polemica – questo lo sfogo dell’assessore del municipio 7 Ponente Matteo Frulio -. Perché qui parlano i fatti e le foto. Una richiesta del pattuglione misto fatta a maggio e reiterata la settimana scorsa da una lettera firmata dal presidente di Municipio Claudio Chiarotti e da me a cui non è stata nemmeno data una risposta. Anche un “andate a quel paese” è una risposta… nemmeno quella».

Le foto sono quelle del post di Alessandro Danise

«Un’estate per fortuna tranquilla in cui gli unici ad intervenire sulla spiaggia sono stati i vigili del Distretto 7 Ponente, spesso in due (sì, due agenti) e con il monitoraggio dei volontari dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato. Le ordinanze antialcol sono state riservate ai salotti buoni della città» prosegue Frulio. Poi l’attacco ad Amiu che «ci mette giorni a pulire pulire bidoni e sostituirli solo dopo segnalazioni al limite dello “sclero”».

«Quest’anno, non temo nessuno e non dico balle: ce la siamo dovuta gestire da soli – prosegue l’assessore Municipale -. Nella spiaggia libera più grande di Genova. E il ferragosto… la Polizia locale è intervenuta con la Polizia di Stato nella notte di sabato. Perché negli anni scorsi si faceva prevenzione con quel dannato pattuglione misto che girava dalle 18 alle 2 di notte. A questo giro si è andati di segnalazioni».

A dir la verità, ieri l’intervento della Polizia locale c’è stato, in mattinata. Oltre a un passaggio per controllare la spiaggia, dove al momento non sono state rilevate criticità, l’intervento in forze sul torrente Varenna dove erano stati segnalati accampamenti. È intervenuta la pattuglia di zona insieme a un cospicuo numero di agenti del reparto Sicurezza urbana dei nuclei Antidegrado e Ambiente. Sul posto sono state trovate persone accampate con tende e barbecue che sono state fatte sgomberare e sono state sanzionate.

Vero è che quest’anno non sono stati predisposti pattuglioni interforze. C’è chi, sulla bacheca del gruppo “Sei di Voltri se…” fa notare che il disastro sulla spiaggia nella zona proprio dietro al posteggio del supermercato è a poca distanza dalla stazione dei Carabinieri.

«Uno scatafascio completo – si sfoga Frulio sulla sua bacheca -. Quello in cui ci ha lasciato “il sindaco migliore degli ultimi 40 anni” … ma fatemi il piacere! Adesso voglio vedere chi ha la faccia tosta di replicare. Anche i soliti tromboni e megafoni che gravitano sulla mia pagina. No. No è una comunicazione istituzionale questa. C’è solo che mi sono rotto le scatole!».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: