SircusEstate, festa finale con circo open air per l’Istituto comprensivo di Teglia

Oggi sarà possibile assistere ad un pomeriggio di spettacoli di circo contemporaneo a conclusione del percorso di formazione svoltosi con SircusEstate nell’ambito del progetto “Il territorio si fa teatro” di IC Teglia, premiato e sostenuto dal Ministero dell’Istruzione con il Fondo per le Emergenze Educative

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Il progetto SircusEstate si appresta alla sua conclusione, con all’attivo 3 incontri on line in collaborazione con Tosca Hub e 2 settimane di laboratori gratuiti per 25 alunni dell’Istituto Comprensivo Teglia (dal 14 al 25 giugno), sabato 26 giugno dalle ore 17,30 presso l’Anfiteatro della Scuola Morante/Tosca Bercilli (Via Linneo 234) la festa finale non mancherà di regalare a tutti momenti di divertimento e circo open air.

Alle ore 17,30 gli insegnanti di discipline circensi Giulio Lanzafame, Selvaggia Mezzapesca, Ilaria Servi e Veronica Sodini che hanno gestito i laboratori in queste due settimane, si esibiranno insieme ai propri allievi per un’esibizione acrobatica di quanto esercitato e appreso.

A seguire l’esibizione della Compagnia Duo Kaos con lo spettacolo “Time to loop”, con Giulia Arcangeli (Italia) e Luis Parades (Guatemala). Uno spettacolo di circo contemporaneo che unisce con grande eleganza le più diverse discipline circensi: mano a mano, manipolazione di oggetti e bicicletta acrobatica.

È una storia di movimento, trasformazione e amore, dove costruire e distruggere sono parte dello stesso ingranaggio e ogni personaggio, a modo suo, ricerca il sostegno del suo complementare per riportare il caos all’armonia. Tutto questo è un gioco in sincrono, perché l’equilibrio è una costante che porta fuori dai propri confini, uno scomporre e ricomporre le possibilità di presa, aggancio e distacco necessario a dare il via a una nuova azione. Con leggerezza di spirito e slancio romantico, entrambi i personaggi cominciano a capire che l’uno non può sostituirsi all’altro ma che insieme possono creare il loop perfetto.

Time to Loop ci trasporterà in un mondo immaginario coinvolgente!

Prosegue poi la serata con il live musicale in occasione della presentazione di “Batti Il tuo tempo” Compilation (scaricabile su tutti i principali canali musicali Spotify, YouTube Music, Amazon music, ecc..) prodotta da Tosca Hub, spazio didattico creativo dell’I.C. Teglia realizzato grazie ai fondi di Mibact e Siae. Suoneranno in rappresentanza due giovani autori Jordyver e Vago.

L’intero pomeriggio sarà gratuito e aperto a tutti.

Tutti gli spettacoli saranno trasmessi in diretta streaming sui canali social YouTube e FaceBook di Tosca Hub e Sarabanda

IL PROGETTO

L’Istituto Comprensivo di Teglia, promuove il progetto “SircusEstate” nell’ambito del progetto “Il territorio si fa teatro”, premiato e sostenuto dal Ministero dell’Istruzione con il Fondo per le Emergenze Educative. L’impegno della scuola di Teglia è volto al consolidamento di un patto educativo con il suo Territorio connotato da molteplici deprivazioni, per garantire alle sue alunne e ai suoi alunni opportunità formative di eccellenza, innovative e capaci di promuovere conoscenza, competenze. Il progetto teatrale rientra in una progettualità dell’I.C. di Teglia che, in un dialogo di confronto costante con gli stakeholder, ricerca finanziamenti per ampliare in modo gratuito per le famiglie l’offerta formativa durante i pomeriggi o nei tempi di chiusura della scuola.

Qualificare il tempo extrascolastico attraverso attività motivanti che contrastino il senso di irrilevanza individuale e sociale che spesso connota chi abita le zone periferiche è un tema che attraversa e arricchisce l’intera comunità scolastica anche nel suo agire quotidiano. Garantire il successo formativo e realizzare il diritto allo studio, compito specifico della scuola pubblica, significa creare reti di supporto alla scuola sia all’interno della città, sia in una dimensione culturale capace di connettere la scuola in una prospettiva di sviluppo di idee che sappiano individuare linguaggi e attività adeguate ai bisogni formativi dei propri ragazzi. Obiettivo principale del progetto è sperimentare il teatro a scuola come forma di linguaggio universale che consente di esperire i ruoli differenti tramite l’interpretazione; svelare la magia dell’illusione scenica attraverso la comprensione delle sinergie professionali che danno corpo all’allestimento. Teatro come: prevenzione alla dispersione scolastica, come luogo d’integrazione e ancora, come elemento catartico per rielaborare i traumi e come strumento proattivo per contribuisca a formare identità, promuovere il desiderio di essere e di prefigurare il futuro.

Nel Circo esiste una componente ludico-educativa fondamentale che, attraverso il movimento, stimola i partecipanti a conoscere meglio se stessi e gli altri, sviluppando il potenziale di chi lo pratica. Visti in un’ottica di gioco, gli attrezzi circensi possono incuriosire ed incoraggiare chi vi si approccia per la prima volta rendendolo più ricettivo nei confronti delle proprie esigenze e di quelle altrui. Si agirà su due differenti livelli propedeutici: uno pensato in maniera specifica per i bambini delle classi 5° della primaria e alla 1° e 2° delle secondarie ed uno pensato in maniera più ampia per insegnanti, famiglie e il pubblico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: