No mask sanzionato dalla Ps. Il padre va a recriminare in Questura e viene multato anche lui

Anche il genitore del ventitreenne non portava il dispositivo di protezione individuale quando è andato a chiedere ragione dell’identificazione del figlio e si è guadagnato la sanzione prevista dal decreto anti Covid

Il ragazzo è stato fermato dalla Polizia di Stato a Sestri, ieri, alle 18:20. Agli agenti che gli chiedevano di indossare la mascherina e di fornire i documenti per l’identificazione ha risposto che non l’avrebbe messa e che obbligarlo a indossarla sarebbe stato non costituzionale e ha aggiunto che le forze dell’ordine importunerebbero i cittadini. I poliziotti hanno deciso di portarlo in Questura per identificarlo e nel tragitto ha tentato di rifiutare la cintura di sicurezza obbligatoria, in auto, anche per i passeggeri. È stato identificato e poi rilasciato, non prima che gli fosse consegnata la sanzione per il mancato uso della mascherina.
Subito dopo si è presentato in Questura il padre, un cinquantaquattrenne, che ha chiesto delucidazioni su quanto accaduto al figlio. Anche lui non aveva la mascherina, anche lui ha sciorinato le sue teorie no mask ali poliziotti, anche lui è uscito dalla Questura solo dopo essere stato identificato e sanzionato per il mancato uso del dpi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: