Sindaco vaccinato oggi in qualità di soggetto ultrafragile

Bucci è diabetico (il diabete è una delle concause più frequenti di morte per Covid) e patisce di varie complicanze. Prenotato dal medico di famiglia, ha ricevuto il vaccino Astrazeneca. «A tutti i cittadini genovesi dico di non spaventarsi e, quando sarà il proprio turno, di sottoporsi al vaccino che è l’unico, efficace ed affidabile rimedio per poter vincere la guerra contro il virus e uscire dalla pandemia riprendendoci in pieno la nostra vita e le nostre libertà»

Questa mattina, presso l’Ambulatorio Asl 3 di via XII ottobre, il sindaco di Genova Marco Bucci è stato sottoposto alla prima dose di vaccino AstraZeneca anti Covid 19 in qualità di soggetto ultra fragile. Da tempo infatti il Sindaco è affetto da una forma di diabete con varie complicanze – retinite diabetica di grado moderato con edema maculare bilaterale clinicamente significativo – per le quali è soggetto a terapie farmacologiche.

«In base alle disposizioni del sistema sanitario nazionale – dichiara il sindaco Bucci – sono considerato soggetto ultra fragile e, nelle scorse settimane, il mio medico di famiglia mi ha proposto di sottopormi all’inoculazione fissandomi l’appuntamento. A tutti i cittadini genovesi dico di non spaventarsi e, quando sarà il proprio turno, di sottoporsi al vaccino che è l’unico, efficace ed affidabile rimedio per poter vincere la guerra contro il virus e uscire dalla pandemia riprendendoci in pieno la nostra vita e le nostre libertà».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: