Il Galliera querela Bogetti, Italia Nostra esprime solidarietà

Il casus belli è quello del “Nuovo Galliera”. Il consiglio di amministrazione dell’ospedale ha presentato denuncia contro le dichiarazioni dell’ex procuratore generale della Corte dei conti rilasciate nel corso di un’intervista. Secondo l’associazione di cui è stato presidente l’iniziativa «appare intimidatoria». Secondo l’ente ospedaliero, «la direzione ha ritenuto rispondere così ai ripetuti attacchi dell’ex procuratore Bogetti»

[continua sotto]

Italia Nostra «esprime piena solidarietà e vicinanza ad Ermete Bogetti, past president della sezione di Genova, oggetto di un attacco personale da parte del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Ospedali Galliera per la posizione da lui espressa in un’intervista apparsa su un quotidiano, in cui svolgeva alcuni ragionamenti critici sulle scelte adottate in merito alla proposta di costruzione del nuovo ospedale».
«La querela preannunciata dal cda dell’Ospedale, di cui apprendiamo con vivo sconcerto, appare intimidatoria, oltre a scendere su un piano personalistico anziché oggettivo, ed evidenzia l’estrema debolezza delle argomentazioni sottese al progetto del nuovo Galliera, sul quale non si riesce ad avere un confronto pubblico – prosegue la nota di dell’associazione -. Italia Nostra ha proposto un ricorso amministrativo a difesa dei vincoli monumentali dell’Ospedale nel ricordo della Duchessa di Galliera, che ha donato il suo ingente patrimonio alla città di Genova, per la salute e la cura dei malati».

«Dopo i ripetuti attacchi dell’ex procuratore Bogetti, la direzione ha ritenuto opportuno rispondere in questi termini. L’ingegner Giuseppe Zampini, vice presidente dell’ente, lo aveva preannunciato anche in occasione dell’evento sul Nuovo Ospedale tenutosi di recente al Palazzo San Giorgio – commenta il Galliera -. Comunque, la direzione, ormai da anni, e ciò è stato anche scritto anche su diversi quotidiani ha sempre detto di essere disposta a fare incontri pubblici per chiarire i dubbi e rispondere alle accuse del comitato, di Italia Nostra e ai tempi dell’allora consigliera regionale Alice Salvatore».

Il consiglio di amministrazione dell’Ente Ospedaliero Galliera è presieduto da monsignor Marco Tasca, arcivescovo di Genova.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: