Furto notturno al centro prenotazioni esami del San Martino

Sul posto la Polizia di Stato. Il bottino e di qualche centinaia di euro. Danni a diverse casse. Sul posto sta arrivando anche la Scientifica

Nella notte qualcuno è riuscito a entrare nel Cup dell’ospedale San Martino. Forzate le casse dalle quali è stato prelevato il denaro che deve ancora essere quantificato. Il furto è stato scoperto dagli addetti questa mattina. È stata chiamata la Polizia che ha avviato le indagini. Per questo sul posto è arrivata anche la scientifica.
Aggiornamento (nota del San Martino): alle ore 8 circa, all’apertura del CUP, con finestre chiuse, sono state trovate 3 cassettiere divelte e la porta del salone di ingresso al CUP (quella da cui accedere anche l’utenza) forzata. È stato immediatamente allertato l’Ispettorato, che era già presente e ha potuto constatare fin da subito quando successo poiché già responsabile dell’apertura, tutti i giorni, del portone. È stata successivamente allertata la dottoressa Passerini, che dopo essere scesa ha contatta del Forze dell’Ordine, che hanno effettuato le verifiche del caso. È stata poi chiamata anche la Scientifica. Le persone in attesa sono state informate dell’accaduto e, per non “bloccare” il servizio, è stato poi chiesto alla Polizia di poter aprire una sola postazione. C’è stato nulla osta all’apertura della postazione, con persona dell’Ispettorato sul posto per gestire i flussi di entrata/uscita dell’utenza. È in corso di verifica l’ammanco. È stato altresì allertato il Direttore Amministrativo. Non dovrebbe trattarsi di alte cifre, in quanto il fondo cassa si aggira, in genere, sui 100 euro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: