Comincia la stagione della pesca, ma anche quella dei controlli

I Carabinieri forestali controllano titoli abilitativi, pagamento delle tasse regionali, attrezzature e tecniche e il rispetto del numero massimo di catture

A seguito dell’apertura della stagione di pesca i Carabinieri Forestali della Stazione di Cosseria hanno effettuato lungo il fiume Bormida, nei Comuni di Pallare, Mallare e Bormida, numerose verifiche sul corretto svolgimento dell’attività. Durante i controlli i militari hanno verificato il pagamento delle tasse regionali, il possesso dei titoli abilitativi dilettantistici, l’utilizzo di eventuali attrezzature e tecniche vietate nonché il rispetto del numero massimo di catture.
Sino al momento dagli accertamenti non sono stati rilevati illeciti ma i controlli da parte dei militari continueranno per garantire il rispetto della normativa vigente e della fauna ittica locale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: