Lavori in città: tutti i cantieri, le deviazioni e i cambi di percorso dei bus

Si comincia dalla Valbisagno dove dalle 22 di oggi e sino alle 5 di domani, sarà chiusa via Adamoli con direzione mare, da ponte Gallo a ponte Feritore per la realizzazione della nuova rotatoria, funzionale al mercato ittico

Viabilità alternativa consigliata: il traffico sarà deviato sulla sponda opposta del Bisagno (via Piacenza), sul ponte Gallo con ausilio di due pattuglie di Polizia locale e personale della direzione Mobilità.

Proseguono, fino all’8 marzo, in via Emilia, i lavori di Ireti spa, propedeutici alla realizzazione dello scolmatore Bisagno. Non ci sono modifiche alla circolazione.

Da lunedì 1 marzo, sarà effettuata l’asfaltatura sul lato ponente, in corrispondenza di ponte Don Gallo, e l’installazione delle aree di cantiere dello Scolmatore, con conseguente cancellazione temporanea di una parte degli stalli di sosta e viabilità su una sola corsia.
Proseguono i lavori di sostituzione dei giunti sul ponte Fleming: l’attuale cantierizzazione ha consentito la riapertura, verso monte, della viabilità di sponda fino al ponte stesso.
Permane la viabilità attuale ed è garantita dalla soppressione di alcuni settori di sosta trasformati in corsie di marcia. I lavori proseguiranno per tutta la prossima settimana.

Per la messa in sicurezza del rio Denega, dalle 21 di mercoledì 3 marzo al 3 luglio, sarà realizzata una nuova cantierizzazione su via Molassana con attivazione di un senso unico alternato regolato da un impianto semaforico. Per i transiti di lunga percorrenza la viabilità consigliata è sulla direttrice Adamoli-Pedullà.

A causa della chiusura della galleria autostradale Montegalletto, fino a fine marzo, continua a essere interessata da un notevole aumento del traffico veicolare tutta la Val Polcevera. In attesa della riapertura di via Ferri, prevista per il 10 marzo, la circolazione rimane regolata nelle direttrici principali della Val Polcevera.

Il Comune di Genova ha predisposto un piano di servizio con postazioni di controllo a cura della Polizia Locale, per evitare ingorghi e agevolare per quanto possibile il flusso veicolare sulle direttrici principali della Valpolcevera, unica alternativa alla rete autostradale.

Per i lavori Co.Civ. Terzo Valico dei Giovi, da lunedì 1 marzo al 30 novembre, è prorogato il senso unico alternato regolato da impianto semaforico sulla via Militare di Borzoli. Dall’1 al 5 marzo in via Lungo Torrente Verde, verrà ristretta parzialmente la carreggiata per lavorazioni demolizione edificio. La circolazione stradale è assicurata in entrambi i sensi di marcia.

Saranno attivi, fino alla fine di aprile, i cantieri di riqualificazione di piazza Pallavicini e quello di via Borzoli altezza civico 78 a scendere fino altezza Salita al Lago con senso unico alternato regolato da semaforo. A causa dell’interdizione al transito veicolare di un tratto di via Ferri, le linee Amt 53 63 63/ 653 663 subiscono modifiche di percorso. Linee 53 e 653. Direzione Rivarolo: i bus, giunti al termine di via Borzoli, svoltano a destra in corso Perrone dove effettuano fermata di fine corsa (fermata Perrone 1 codice n. 1082). Il collegamento con piazza Pallavicini è garantito da una navetta bus in partenza dalla rotatoria di via Ferri. Direzione Sestri: i bus, in partenza dal capolinea provvisorio di corso Perrone (in corrispondenza della fermata Perrone 7 codice n. 1039) svoltano per via Borzoli dove riprendono regolare percorso. Linee 63, 63/ e 663. Direzione Pontedecimo: i bus, giunti al termine di via Bianchi, proseguono per ponte Romero, via Perlasca, via al Ponte Polcevera, via Ferri dove riprendono regolare percorso. Direzione Sampierdarena: i bus, giunti alla rotatoria di via Ferri (incrocio con ponte Polcevera), transitano per il vecchio ponte sul Polcevera quindi proseguono per via 30 giugno 1960, via Bianchi, via Perini, rotatoria Perrone, via Perini dove riprendono regolare percorso.

Dal 2 marzo apre il cantiere, con senso unico alternato semaforizzato, su via Linneo per il rifacimento dei giunti di dilatazione del viadotto che scavalca via Albinoni. Non sono previste deviazioni visto che la circolazione è esclusivamente locale e regolata da semaforo e non prevede deviazioni linee bus Amt.

A Voltri, in via Delle Fabbriche, nel tratto compreso fra via Camozzini (altezza capolinea AMT 1) e via Tosonotti (strada che adduce all’ospedale Evangelico di Voltri) è attivo, per circa tre mesi, il cantiere per conto Comune di Genova per il rifacimento dei cordoli e del guard-rail. La circolazione è assicurata in entrambi i sensi di marcia e regolata da impianto semaforico. Le linee di tpl non subiscono variazioni.

In via Pietro Paolo Rubens, sulla Statale Aurelia, cantiere aperto da circa un anno di Anas, per consolidamento lato mare della strada. La regolazione del traffico è a senso unico alternato con impianto semaforico di cantiere.

In via Oberdan (tratto compreso tra via Gazzolo e via Del Commercio): dal 23 febbraio è aperto il cantiere propedeutico ai lavori di adeguamento del tratto terminale del torrente Nervi, che prevede l’occupazione di parte della carreggiata, la realizzazione del senso unico di marcia del tratto interessato e conseguente modifica della circolazione del sito, per il periodo indicativamente stimato entro la fine di aprile. Variazione linee Amt: in direzione ponente le linee 15 607 I28 (Taxibus) transitano in via del Commercio, via Pagano, via Oberdan dove riprendono regolare percorso. Il traffico non di attraversamento di Nervi è incanalato sul percorso corso Europa-Donato Somma.

I lavori in corso, nei 9 Municipi, al link: https://bit.ly/3pXgPf8

Ulteriori variazioni linee Amt settimana da lunedì 1 a domenica 7 marzo:

· Causa interdizione al transito di viale Testero per ripristino di un movimento franoso, all’interno del Cimitero Staglieno, la linea CS viene servita su due distinti percorsi:

percorso 1: ingresso principale – Campo 21

percorso 2: ingresso principale, Via Piacenza, ingresso So.Crem, campo Rose, Forno Inceneritore, campo Rose, uscita So.Crem, via Piacenza, ingresso principale.

· Causa lavori di rifacimento della copertura del torrente Bisagno, in direzione ponente la linea 36 transita in via Cadorna anziché transitare in Piazza Verdi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: