Rsa a Campo Ligure, lavoratori in agitazione: «Carenze organizzative e inadempimenti contrattuali»

Fp Cgil e Cisl Fp denunciano anche problemi legati alla sicurezza sul lavoro. A breve incontro in Prefettura

Fp Cgil e Cisl Fp denunciano la «grave situazione» che si è venuta a creare nella “Residenza Protetta e RSA di mantenimento Francesco Rossi Figari” sita nel comune di Campo Ligure e che fa capo alla Cooperativa Sociale Punto service.
«Carenze organizzative, inadempienze contrattuali, problemi legati alla sicurezza sul lavoro sono solo alcune delle cause che hanno spinto Fp Cgil e Fps Cisl a dichiarare lo stato di agitazione del personale. La situazione già di per sé grave è stata denunciata agli organi competenti visto che la struttura è accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale e assoggettata alle vigenti normative regionali – dicono i sindacati -. Il personale chiede la corretta applicazione del contratto e la garanzia di poter continuare a lavorare in un ambiente di lavoro sicuro, controllato, con presidi e attrezzature monitorate quotidianamente dal personale presente in struttura».

«Nonostante i ripetuti solleciti del sindacato verso la proprietà ad adempiere ai propri compiti, non è arrivata alcuna risposta adeguata con ripercussioni che ricadono pesantemente sul personale e conseguentemente sull’utenza ospitata presso la struttura» concludono Diego Seggi – Andrea Manfredi, rispettivamente per Fp Cgil e Cisl Fp.

In copertina: foto generica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: