Lungomare di Pegli, in un bar lavoratore in nero. Chiuso per le regole Covid

Mancava tutto quanto previsto dalla normativa nazionale per poter aprire in situazione di pandemia e in più non erano state rispettate regole igienico-sanitarie valide anche prima. Al titolare del locale sanzioni per 46mila euro

I militari hanno anche sospeso la licenza. Sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Arenzano in collaborazione con il Nas, il Nucleo Ispettorato del Lavoro e con l’ausilio dei Cinofili di Villanova d’Albenga, venivano. Controlli a esercizi commerciali della zona, ma anche a cittadini.
Nell’ambito della stessa attività è stato denunciato un 59enne per guida in stato di ebrezza alcolica ed è stata data anche esecuzione a un’ordinanza della misura cautelare degli arresti domiciliari ad un uomo genovese.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: