In evidenza 

Papa Francesco sulle misure Covid: «All’Autorità civile dobbiamo obbedire»

La Conferenza Episcopale ha già spiegato che anche per quanto riguarda la messa di mezzanotte tra il 24 e il 25 dicembre: <Sarà necessario prevedere l’inizio e la durata della celebrazione in un orario compatibile con il cosiddetto “coprifuoco”>

Al tradizionale bagno di folla dell’Angelus, nel primo pomeriggio, il Pontefice ha sostituito la visita alla statua della Madonna in piazza di Spagna di primo mattino, proprio per evitare gli assembramenti <come disposto dalla autorità civile, alla quale dobbiamo obbedire>

Anche la Conferenza Episcopale è stata chiara, “deludendo” chi per ragioni politiche si attendeva un’alzata di scudi del Vaticano sul provvedimento che obbliga ad essere a casa alle 22 anche la notte tra il 24 e il 25 dicembre.
La politica all’opposizione continua a gridare alle misure liberticide, il Pontefice e i Vescovi danno, invece, segnali chiari sulla necessità di adeguarsi alle regole di prevenzione del contagio.

<Sarà cura dei Vescovi – si legge nel testo della Cei – suggerire ai parroci di “orientare” i fedeli a una presenza ben distribuita, ricordando la ricchezza della liturgia per il Natale che offre diverse possibilità: Messa vespertina nella vigilia, nella notte, dell’aurora e del giorno. Per la Messa nella notte – hanno condiviso i Vescovi – sarà necessario prevedere l’inizio e la durata della celebrazione in un orario compatibile con il cosiddetto “coprifuoco”>. Istruzioni chiare, dunque.

L’ipotesi più probabile resta l’anticipazione dell’orario della messa che tradizionalmente viene celebrata a mezzanotte tra le 18 e le 20. La Cei assicura che ci sarà una <piena osservanza delle norme, è apparso chiaro come sia possibile celebrare in condizioni di sicurezza>. Quindi: mascherina e distanziamento oltre all’invito ai fedeli a distribuirsi su tutte le celebrazioni previste tra il 24 e il 25. Tutto per evitare assembramenti e contagi. E oggi lo stesso Papa ha dato il buon esempio.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: