Ex Martinez dormitorio abusivo, la Polizia locale trova brandine e denuncia un minore

Ieri, due minorenni affidati a strutture di accoglienza. Uno denunciato per invasione di edifici, l’altro, fermato in via Balbi, per resistenza a pubblico ufficiale

La Polizia locale dei distretti territoriali 1º (centro) e 7º (ponente) hanno affidato, su disposizione del Tribunale dei Minori, due minorenni. Il primo è stato trovato ieri, alle 14, dentro la struttura dell’ex ospedale Martinez di Pegli, in via Caldesi. La pattuglia del 7º distretto è intervenuta dietro segnalazione dei cittadini della zona che segnalavano persone all’interno della struttura chiusa. Gli agenti hanno trovato nell’edificio in disuso alcune brandine e una sola persona, un diciassettenne di nazionalità algerina, che è stato accompagnato presso la sede di piazza Ortiz per l’identificazione nel gabinetto di fotosegnalamento del reparto Giudiziaria. È stato denunciato per “invasione di terreni o edifici” e, d’accordo col Tribunale dei Minori, accompagnato a una struttura d’accoglienza per minorenni.
Poco prima delle 16, in via Balbi, la pattuglia reati predatori del 1º distretto ha fermato un ragazzo straniero quindicenne a seguito di sospetto scambio di denaro con 2 cittadini italiani tossicodipendenti. Anche questo minore è stato accompagnato presso il gabinetto di fotosegnalamento del reparto Giudiziaria. Perquisito, non è stato trovato in possesso di stupefacente. Ha, però, aggredito gli agenti. Per questo, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale prima dell’affidamento a una struttura di accoglienza per minorenni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: