“Sconti&Sicurezza dai 65 anni”: ecco negozi, supermercati e mercati che aderiscono

Ha preso il via questa mattina il progetto di Regione Liguria per la protezione delle fasce più fragili della popolazione. Il progetto prevede sconti in fasce orarie studiate per gli anziani, al fine di proteggerli e indurli ad andare a fare gli acquisti negli orari che, in base alle tipologie di esercizi commerciali, sono quelle meno affollati e quindi più sicuri

L’iniziativa vuole essere un incentivo, per la categoria più a rischio, a organizzare la propria vita in modo da tutelarsi il più possibile.
“Sconti&sicurezza” è stata messa a punto da Regione Liguria su proposta del presidente Giovanni Toti, con il coordinamento dell’assessorato alle Politiche Sociali e della Camera di Commercio di Genova, la collaborazione del Comune di Genova, Confcommercio, Confesercenti, Grande Distribuzione.
Il progetto prevede un’operazione scontistica per gli over 65 dal lunedì al venerdì così ripartita:
Nella fascia oraria 9 -11, dal lunedì al venerdì, i mercati rionali coperti di Genova di tutte le merceologie alimentari applicano lo sconto di almeno il 5%. Inoltre il Comune di Genova, in collaborazione con Genova Parcheggi mette a disposizione degli anziani che acquistano in queste fasce protette almeno 20 euro di spesa, un ticket per la gratuità del parcheggio di un’ora distribuito dai banchi aderenti che espongono il marchio Sconti&Sicurezza.
Nella fascia oraria 9-11, dal lunedì al venerdì, tutti i negozi di vicinato delle varie tipologie alimentari, dalle panetterie alle macellerie inclusi i pubblici esercizi (ovvero i bar e i ristoranti per l’asporto) applicano lo sconto di almeno il 5 per cento. Gli esercizi aderenti espongono logo e locandina. Solo per l’ortofrutta la fascia oraria sarà dalle 13 alle 16
Nella fascia oraria 13-16 tutti i supermercati Basko liguri e tutti i discount Ekom e Conad di tutta la Liguria applicano lo sconto del 10% nei reparti di ortofrutta e pane.
Nella stessa fascia oraria dalle 13 alle 16 i negozi di vicinato di ortofrutta regionali che hanno aderito all’iniziativa applicano lo sconto almeno del 5% (perché è questa, per l’ortofrutta, la fascia oraria di minor flusso)
Inoltre il mercato ortofrutticolo all’ingrosso di Bolzaneto prevede, nella sua apertura del venerdì mattina, un ingresso riservato agli over 65 nella fascia oraria tra le 10 e le 11 del mattino.
“Abbiamo voluto andare incontro agli anziani – spiega il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – siglando accordi con le Associazioni di categoria per varare una serie di orari privilegiati, per gli over 65, che possono andare a fare la spesa avendo uno sconto in alcuni periodi di non affollamento dei negozi per non incontrare altre persone. Anche questo per noi significa tutelare le categorie più fragili: questa iniziativa è complementare ad altri progetti: i buoni taxi finanziati da Regione Liguria per gli over 75 e il numero verde 800593235 : chiamandolo gli over 65 possono attivare la rete dei custodi sociali per avere a domicilio spesa, medicinali, quello di cui necessitano perché è giusto avere cura di chi sceglie di non muoversi e di rimanere a casa protetto”.

Sotto: la lista delle attività che aderiscono all’iniziativa

“Sconti&sicurezza è’ partito oggi con un’importante adesione di commercianti di mercati rionali, negozi di vicinato (soprattutto genovesi) e di marchi della grande distribuzione -– spiega l’assessore regionale alle politiche sociali Ilaria Cavo – Chi ha aderito per primo ha dato un grande segnale ai nostri anziani, ha aderito al progetto sapendo di non guadagnarci come singolo, ma di far guadagnare la collettività. Questa non è un’operazione commerciale, ma dal grande valore sociale. Stiamo dicendo a ogni singolo over 65: ti conviene andare a comprare in queste fasce orarie perché c’è lo sconto ma soprattutto per la tua sicurezza e per la tua salute. L’iniziativa è aperta e in divenire: tutti i commercianti che vorranno partecipare al progetto potranno aderire in qualunque momento, seguendo l’impostazione di fondo. L’adesivo di “Sconti&sicurezza” mi auguro che diventi per tutti un marchio diffuso, riconosciuto di responsabilità sociale, ovvero di qualità”.
Sempre a favore delle fasce più fragili la Giunta regionale ha adottato un’iniziativa “Il voucher Taxi” per favorire il trasporto in sicurezza.
A oggi sono già 1991 i beneficiari del voucher taxi, di cui oltre 1000 hanno già avuto la tessera e possono utilizzarla.
Filse inoltre ha approvato, proprio oggi, un ulteriore elenco di 2400 nuovi beneficiari, che potranno recarsi presso lo sportello Carige indicato al momento della presentazione della domanda per ritirare la propria tessera. Nel complesso ammontano a circa 4.400 i beneficiari già approvati su 7189 domande presentate.
In media vengono esaminate e approvate un migliaio di domande a settimana.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: