Scompare Enrico Piccardo, il sindaco di Masone che ha lottato per evitare l’isolamento

Camera ardente in Comune. Il rosario alle ore 20:30 di lunedì 2 novembre, il funerale alle ore 15:00 di martedì 3 novembre, entrambi presso la Chiesa Parrocchiale Cristo Re

<L’Amministrazione comunale comunica con estremo dolore la perdita del nostro sindaco Enrico Piccardo – si legge sulla pagina Facebook del Comune – Non ci sono parole semplici e giuste per salutare chi, come lui, è entrato nel cuore di molti dedicandosi con grande umanità, passione, impegno, e intelligenza a ciò che amava senza risparmiarsi, nemmeno in un periodo in cui la salute non è stata dalla sua parte. Ci prepariamo a porgli un ultimo saluto allestendo la camera ardente presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale: nel rispetto delle normative vigenti in materia di contenimento della pandemia, tutti i cittadini che ne avessero l’intenzione possono ivi recarsi negli orari e nelle modalità che provvederemo a comunicare. Consapevoli dell’immenso affetto di cui gode il Nostro Sindaco, ma costretti a non dimenticare il periodo storico che stiamo vivendo, confidiamo che ogni cittadino coglierà le diverse occasioni di saluto per poter garantire le condizioni di sicurezza sanitaria. Immensamente grati ad Enrico e vicini al dolore della famiglia>.

L’Ufficio di Presidenza, il direttore e tutto il personale di Anci Liguria <si stringono attorno alla famiglia del sindaco di Masone Enrico Piccardo, scomparso la notte scorsa dopo una lunga malattia. Enrico era il coordinatore della Consulta Piccoli Comuni di Anci Liguria e componente dell’Ufficio di Presidenza dell’Associazione. La malattia non gli ha mai tolto il sorriso e non ha mai fatto venir meno l’impegno per la sua e per tutte le comunità locali liguri. Enrico è stato sempre in prima linea per veder riconosciuti i diritti dei Comuni di piccole dimensioni, spesso dimenticati dalla politica nazionale. Alla sua famiglia va il cordoglio unanime dell’Associazione>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: