Morto cadendo dalla finestra in via Spataro, è stato suicidio

L’uomo, in stato di forte depressione, sarebbe stato sottoposto a breve a un processo per violenza sessuale e maltrattamenti

Franco Giovanni Rapuzzi aveva 74 anni e sabato mattina si è gettato dalla finestra in via Spataro, a Sampierdarena. Sembrava avesse una ferita di arma da taglio all’addome e che il volo dalla finestra potesse essere la conseguenza di un delitto consumatori nella casa dove un e compagno di cella ospitava Repuzzi oltre a due stranieri. Invece ad uccidere l’uomo è stata la depressione che gli ha consigliato di aprire le finestre e gettarsi di sotto. L’uomo, il venerdì precedente al decesso, aveva chiesto di andare all’ospedale perché gli prescrivessero degli antidepressivi.
A far pensare, sulle prime, a un omicidio erano stati i precedenti dell’uomo e quello che sembrava un taglio tra un fianco e l’addome. Quello che sembrava una ferita di arma da taglio, però, come ha chiarito l’autopsia del medico legale Marco Salvi, era invece il taglio provocato da un osso del bacino che, allo schianto a terra dal secondo piano, ha perforato gli organi ed è sbucato dalla pelle dall’interno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: