Progetto “Spesa sospesa” in Valbisagno

Mettere a disposizione il proprio tempo: un gesto semplice, ma un’azione concreta per aiutare i più deboli.
La Valbisagno nei momenti bui mostra ancora una volta il suo grande cuore, perché è fatta di persone vere che si mettono in gioco per aiutare gli altri nel momento del bisogno.
Il progetto “Spesa sospesa” nato durante l’emergenza Covid, ha evidenziato il forte valore di solidarietà che contraddistingue la valle. Tutto il Municipio è stato coinvolto grazie alla capacità di coesione fra le molte realtà territoriali grandi e piccole della società civile.
Si è costituita una rete tra associazioni, scuole, parrocchie, centri d’ascolto ed altre realtà e progetti territoriali che insieme ai cittadini, piccoli negozianti, grande distribuzione e commercianti, ha saputo rispondere ai bisogni delle persone più fragili. Un grande lavoro di comunità che ha visto le istituzioni a fianco della società civile.
Il progetto ha contribuito a raccogliere oltre 170 quintali di generi di prima necessità – di cui 58 di pasta e riso, 14 di salsa, 12 di legumi e biscotti, 27 di farina, zucchero, tonno, 4 di carne, pollo, formaggi, frutta e verdura, 12 di generi per la pulizia, 22 di latte, 20 di olio – consegnare 2.200 spese a circa 500 famiglie con l’apporto di 115 volontari per oltre 500 ore di volontariato.
Il presidente del Municipio Roberto D’Avolio commenta così il buon risultato dell’iniziativa: “La spesa sospesa in Valbisagno rappresenta un tassello importante per la costruzione di una rete civica capace di rispondere ai reali bisogni dei cittadini. Il Municipio sarà sempre vicino a tutte le realtà che hanno collaborato alla Spesa Sospesa e, come ha fatto durante l’emergenza Covid, lavorerà per creare legami e abbattere muri. Il progetto Spesa Sospesa andrà avanti con nuove forze e con la consapevolezza che, lavorando insieme, nulla è impossibile e i risultati più difficili da ottenere possono concretizzarsi”.
Il portavoce della rete Rosi Ferro commenta così: Il grande senso di responsabilità ha permesso di rispondere subito ai bisogni delle famiglie in grave difficoltà, con la costituzione di una rete fra gli enti del Terzo Settore “non virtuale” ma vera, presente, attiva, solidale, unita, con il concreto aiuto, collaborazione e patrocinio del Municipio. Questa emergenza ha coinvolto la popolazione e molti volontari di tutte le età e siamo certi che anche per i più giovani, sia stata un’esperienza di crescita personale, che ha aiutato a cementare il senso di appartenenza alla propria associazione e alla comunità e ha reso concreto il valore della solidarietà.
Un sentito grazie a quanti hanno collaborato, in particolare a cittadini, volontari, negozianti e commercianti, con l’invito a proseguire con noi questo cammino.
Composizione della Rete: Progetto territoriale Sporta Aperta e Market Solidale – Associazione Amici di Ponte Carrega – Gruppo Scout 48 AGESCI – Gruppo di Volontariato Vincenziano Montesignano – Asd Bulldog Terpi – ANPI AMT Cerofolini – Centro documentazione Val Bisagno – Zena Antifa – Pinelli – Ironworkersanteusebio – Il Leccio – Gruppo Scout 20 AGESCI – Circolo Sertoli – Ass. GAU – Polisportiva Alta Valbisagno Normac Volley – CIV Struppa Il Girasole – Confesercenti – Istituto Marsano e Scuole Vespertine – Parrocchie da Staglieno a Bargagli e i Centri di Ascolto Caritas di Staglieno e Doria riaperti a giugno.
Elenco negozianti, grande distribuzione e commercianti che collaborano e/o hanno donato : Basko S.Gottardo e Molassana, Di Più Ponte Carrega, IN’s San Gottardo, Allegra Bottega, Frutta e verdura Via Assarotti e Via Terpi, Bottega solidale Porto Antico e Via Galata, Banco Alimentare, Coop Buon Fine, Coop Spesa Sospesa, LIDL, Despar, La Fazenda Torrefazione, Ekom Molassana e San Gottardo, Morando alimentari, Pasta e Dintorni, Polleria Torretta, Alimentari Canova, Alimentari Nicora, Ortofrutta Caglieris, Tutto per la casa, Panificio Pinelli e Puggioni, Ortofrutta Nucera Doria e Pontetti, Conad City, Arte del gusto, Rosticceria da Pino, Ortofrutta Chiosco, Macelleria Luciano Lanata, Panificio Leccaie da Doia, Le delizie di Paola, Latteria Madonnetta, Ortofrutta Ligorna, Market G.Fullo, Antiga Montelungo, Stallone Propata, Senior Italia FederCentri, Bar la Caffetteria Sestri Ponente, Punto Clima srl, Sacchi Elettroforniture, Auto Moto

Retrò, Residenti Via Montenero 35, Associazione Nazionale Carabinieri,Consorzio Macelli Cà de Pitta, Dalf Carni, Gailli, Sogegross.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: