Rumore assordante e continuo dal porto, raffica di segnalazioni – VIDEO

Sarà l’alta pressione, sarà che fa caldo e le finestre si tengono aperte, ma da un paio di giorni il rumore dei motori delle navi in porto è più forte, continuo e tormentoso. Abitanti di centro storico, Castelletto, Oregina, Lagaccio, San Teodoro e Angeli, lo sentite anche voi? Viene dalla nave Csav Tyndall

Ci sono arrivate diverse segnalazioni a proposito di un rumore continuo, quello dei motori delle navi ormeggiate proprio davanti al a buona parte del centro, che, alla lunga, innervosisce e disturba. L’elettrificazione delle banchine, in questo punto, è ancora lontana.
Da un paio di giorni la situazione e peggiorata e sta diventando intollerabile, soprattutto di notte. È forse arrivata una nuova nave? Il ronzio basso e sordo, continuo, continuo logora i nervi e impedisce anche il riposo a chi fa più fatica ad addormentarsi.

Dal Lagaccio
Da San Teodoro

Le proteste per il rumore si uniscono a quelle per i fumi. Nel video potete vedere anche i fumaioli in attività.

A creare il disagio, un rumore molto più forte del solito, pare essere la portacointainer Csav Tyndall, che batte bandiera liberiana, è lunga 300 metri e larga 49 ed è attualmente al terminal Sech a calata Sanità, dove è arrivata da 2 giorni, esattamente da quando è cominciato il fracasso.
Residenti nella zona di Pra’ ci segnalano che anche la gemella, la Csav Traiguen, quando arriva al Psa, fa lo stesso baccano infernale.

Dal sito dell’Imo (International marine organization): < Il rumore continuo a bordo delle navi può avere un impatto negativo sulla salute umana. L’IMO ha adottato, nel 2012, un regolamento  della Convenzione internazionale per la sicurezza della vita in mare (SOLAS) per imporre la costruzione di navi per ridurre il rumore a bordo e proteggere il personale dal rumore, conformemente al  codice sui  livelli di rumore navi di bordo. Il Codice stabilisce limiti di livello di rumore massimo obbligatori per locali macchine, sale di controllo, officine, alloggi e altri spazi a bordo delle navi>.

Se il rumore si sente a chilometri in linea d’area, è facile immaginare come lo stiano sentendo i marittimi imbarcati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: