Annunci
Ultime notizie di cronaca

Babbo Natale aspetta i bambini a Sarzano per la consegna della letterina

A Tursi il çimello, l’addobbo dell’albero di Natale d’alloro con decorazioni locali, a Santa Fede l’albero assemblabile, la prossima settimana la caccia al tesoro

L’atmosfera natalizia diventa ancora più magica attraverso gli occhi delle bambine e dei bambini. Genova dedica una speciale attenzione ai più piccoli anche in occasione di queste feste organizzando e proponendo molteplici eventi in un calendario che si arricchisce giorno per giorno.
Tra queste iniziative spicca l’allestimento in piazza Sarzano del tradizionale albero e Casetta di Babbo Natale che, fino alle 19 del 24 dicembre, sarà visitabile grazie a un progetto promosso dal Comune di Genova e dal settore allestimenti della cooperativa sociale Ma.RIS. Al suo interno, oltre ai tradizionali addobbi natalizi dedicati ai bimbi, è presente una cassetta delle lettere che consentirà a ogni bimbo di spedire direttamente al Polo Nord la letterina con i propri desideri. Nei weekend prenatalizi in questa casetta tutti potranno incontrarvi Babbo Natale in persona.

A Palazzo Tursi si è rinnovata la tradizione ligure del çimello, l’addobbo dell’albero di Natale d’alloro con decorazioni locali.  Ad abbellire i rami dell’albero con arance, mandarini, piccoli torroni, dolciumi, frutta secca e altri prodotti sono stati i ragazzi dell’istituto scolastico Santa Marta e scuola comunale dell’infanzia San Fruttuoso, che ieri mattina, accompagnati dall’assessore Bordilli, hanno scelto personalmente i prodotti al mercato coperto di piazza Romagnosi. Questa iniziativa di sensibilizzazione alla scoperta dei negozi di quartiere si aggiunge al Calendario dell’Avvento di Genova che sta coinvolgendo molti bambini e ragazzi genovesi.
Oggi, sabato 14 dicembre, alle ore 15.15, in piazza Santa Fede sarà inaugurato un moderno e inedito albero di Natale assemblabile ad incastri ideato e donato al Comune di Genova dall’associazione culturale Generazione Abile fondata da Paola Gambale. È stato realizzato con l’ausilio di sponsor per la fornitura di materiali (Ostp Italy Srl, Schiavetti Lamiere Forate) e per le lavorazioni (Francesco Baretto Spa e C.T. Service Srl) ed è stato adottato dalla scuola elementare Giano Grillo. I bambini allestiranno questo speciale albero con 120 palline di design realizzate con materiale di scarto e lavorate a mano con l’aiuto degli insegnanti. Questa iniziativa ha anche lo scopo di sensibilizzare i piccoli alla cura e alla manutenzione del bene pubblico per una nuova cultura nella fruizione dello spazio urbano. Dopo lo smontaggio dell’albero, nei locali della scuola si svolgerà un’asta di autofinanziamento con la vendita delle palline realizzate dagli alunni; il ricavato sarà destinato a supportare l’addobbo dell’albero natalizio del prossimo anno.
Domenica 22 dicembre, dalle ore 15 alle 17, caccia al tesoro natalizia per famiglie, con partenza da piazza San Lorenzo.
«Gli eventi come questi dedicati al Natale sono incentrati sul futuro. I bambini sono il futuro, nostro e della città. Creare tante occasioni e allestire situazioni per loro attrattive che permettano di insegnare, conoscere e mantenere vive le tradizioni nonché far nascere un forte senso di comunità, sono scopo delle istituzioni – dichiara l’assessore Paola Bordilli –. Per questa ragione, gli allestimenti presentati in piazza Sarzano e in piazza Santa Fede sono fondamentali per tutti noi: non soltanto per l’importanza, vedi in piazza Santa Fede, della sensibilizzazione delle nuove generazioni al bene pubblico, bensì per creare un percorso urbano fatto di tanti punti di interesse che possano invogliare tutte le famiglie a recarsi nel nostro amato Centro Storico per riscoprirne le bellezze storiche e, perché no, comprare i regali di Natale nelle antiche botteghe e nei negozi di quartiere. Vogliamo preservare il Natale come tradizione e tenere ben saldo il focus sui nostri punti di forza: i più piccoli e la possibilità di spedire personalmente la letterina con i propri desideri in piazza Sarzano, la nostra storia e la magia del Natale. Ringrazio infine tutti gli sponsor che ci hanno aiutato a rendere davvero unico questo Natale 2019».

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: