Furgone in contromano in sopraelevata, tragedia sfiorata – IL VIDEO

È successo stamattina poco dopo le 7. Il mezzo è stato ripreso dalla dashcam montata sull’auto di un vigile del fuoco che era diretto alla caserma di San Benigno

Erano le 7:14 di stamattina, 8 dicembre, quando Maurizio Pesce, vigile del fuoco, stava andando al lavoro, percorrendo la sopraelevata in direzione Sampierdarena, per raggiungere la caserma di San Benigno. Sulla sua auto, Pesce ha montato una dashcam che riprende la strada davanti al veicolo. Dalle immagini si vedono, nel buio che precede l’alba, le luci dei mezzi che precedono e quelle delle auto che percorrono l’altra corsia, in senso contrario, in direzione Foce. All’improvviso, però, due fari in senso contrario sembrano essere troppo vicini e viaggiare sulla corsia diretta a ponente in direzione vietata. Il furgone si avvicina e non sembra nemmeno tenere una velocità particolarmente contenuta.

Il mezzo è sempre più vicino, il vigile del fuoco lampeggia con i fari. Per fortuna Pesce sta andando a velocità moderata e sulla destra. Fosse stato in corsia di sorpasso l’impatto sarebbe stato inevitabile. Certamente il furgone è entrato in una delle rampe di Sampierdarena e ha già percorso almeno 3 dei 4,5 chilometri della strada Aldo Moro, tutti in contromano. Al momento in cui ha incontrato l’auto del vigile del fuoco è all’altezza di corso Quadrio, poco prima di piazza Cavour e ha certamente incontrato diversi veicoli, che lo hanno tutti evitato. Non abbiamo notizia di gravi incidenti a quell’ora, per fortuna. Il furgone deve essere arrivato fino alla Foce o ha imboccato uscita delle Casaccie, anche quella in contromano. Solo per miracolo si è evitata una tragedia. Pesce ha mantenuto il sangue freddo e il furgone è andato oltre: ha scampato il pericolo per un pelo.

Il furgone è stato fermato dalla Polstrada

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: