Arlindo Rodriguez, accusato di omicidio stradale, pestato in carcere

Arlindo Alcibiades Rodriguez Dulanto, che sabato scorso, guidando completamente ubriaco, ha investito e ucciso il quarantanovenne Mario Angelucci, è uscito pesto da una colluttazione con un compagno di cella.

È stato portato all’ospedale San Martino per le cure ed lì che ieri il gip ha convalidato l’arresto e ha deciso che continui la custodia cautelare in carcere. Si trovava nella prima sezione del carcere di Marassi, dove vengono detenute le persone in attesa di giudizio. È sotto regime di grande sorveglianza. A dividere i due uomini in cella sono stati gli uomini della polizia penitenziaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: