Disoccupato, avvia attività di spaccio di crack. Arrestato dai carabinieri

I militari dell’Arma lo hanno fermato in via Rela con 20 dosi, a casa aveva altro stupefacente e quasi 1.500 euro in contanti

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Genova Sampierdarena, nei pressi di via Rela, hanno arrestato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, un giovane senegalese di 22 anni, disoccupato, incensurato, regolare sul territorio italiano, che qualche ora prima, durante un controllo operato dai militari, è stato trovato in possesso di circa venti dosi di crack del peso circa 8 grammi. 

L’immediata perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire la somma in contanti di 1.470 euro, provento dell’illecita attività, nonché ulteriori 0,4 grammi di stupefacente dello stesso tipo. Il denaro e lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro; l’arrestato sarà processato nella mattinata odierna con rito per direttissima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: