Bimbo folgorato dal frigo a Santo Stefano d’Aveto, un altro perde conoscenza a Gorreto

Solo oggi sono stati cinque i voli di soccorso pediatrico effettuati dagli elicotteri Drago dei vigili del fuoco al Gaslini

Oggi è stata una giornata estremamente intensa per il nucleo elicotteri. Sono stati ben 5 i soccorsi pediatrici effettuati dai 2 drago di Genova, più un terzo giunto da Arezzo.
La mattinata si è aperta con un trasporto da Verona al Gaslini, di lì la richiesta di trasferimento di un elicottero da Arezzo per garantire il servizio di 2 mezzi aerei. Di seguito il soccorso di un bambino di 10 anni che, toccando un frigorifero all’interno di un esercizio commerciale a Santo Stefano d’Aveto, è rimasto folgorato.
Il terzo, dall’ospedale San Paolo di Savona per un bambino di 2 mesi accidentalmente caduto. A Gorreto, nel frattempo, un bimbo ha perso conoscenza ed al suo risveglio non muoveva più gli arti inferiori. Ed è tuttora in corso il trasporto da Capo Verde nell’imperiese, di un neonato con problemi respiratori.
Tutti i trasporti sono stati effettuati verso l’ospedale pediatrico Gaslini.
Adempiendo alla convenzione con la Regione Liguria, il nucleo elicotteri di Genova garantisce in pianta stabile 2 mezzi aerei, per il soccorso sia fra ospedali che in zona impervia grazie ai SAF presenti sul Drago, che negli specchi d’acqua grazie ai sommozzatori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: