Annunci
Ultime notizie di cronaca

Controlli Amt a Brignole, di notte il 15% non paga il biglietto

Complessivamente sono stati 565 i passeggeri controllati, 87 le situazioni di mancanza del titolo di viaggio, pari a un tasso di evasione del 15,4%

24 degli 87 sanzionati hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione pagando l’oblazione di euro 41,50.

Fino a mezzanotte e mezza i controlli dei controllori di Amt a Brignole. Venerdì 19 luglio, si è svolta una verifica intensiva, dalle 19.00 alle 00.30, in piazza Verdi e al capolinea bus di viale Thaon di Revel. In questa verifica l’attenzione si è concentrata in particolar modo sulle linee serali a testimonianza dell’impegno continuo e prioritario di Amt nella lotta all’evasione tariffaria anche nelle situazioni più critiche.

I controllori, supportati da quattro agenti della Polizia Municipale, hanno controllato nella prima parte della verifica il capolinea bus di Thaon di Revel a servizio delle linee 14, 45, 82, 84, 356, 480 e 482; in serata, invece, i controlli si sono concentrati sulle linee serali 606, 607, 617 e 618. Le verifiche sono state effettuate sia a bordo bus (linee 606 e 607) sia alle fermate di piazza Verdi. 

La presenza degli agenti di polizia locale ha favorito e facilitato i controlli, anche nelle situazioni potenzialmente critiche.

<Le nostre verifiche intensive – dichiara Marco Beltrami, Amministratore Unico di Amt – continuano anche alla sera. Per Amt il contrasto all’evasione non vuole essere un modo per fare facile cassa, ma è impegno quotidiano a far rispettare le regole di funzionamento del Tpl. Ringraziamo ancora una volta la polizia locale per il supporto che ci ha dato>.

<La collaborazione tra polizia locale ed Amt rappresenta un valore aggiunto per la città di Genova – dichiara Stefano Balleari, vicesindaco e assessore alla mobilità – e consente un contrasto efficace all’evasione. Queste iniziative si muovono nel solco del recupero di legalità su cui questa amministrazione è molto impegnata. I controlli intensivi sono azioni di controllo ai capolinea, effettuate con un numero consistente di controllori ed integrano la verifica ordinaria che tutti i giorni viene svolta sui servizi gestiti da Amt. L’obiettivo è tutelare quanti pagano regolarmente il viaggio con i mezzi pubblici>. Il piano di contrasto all’evasione proseguirà anche nelle prossime settimane secondo il programma dell’azienda realizzato in stretto accordo con l’assessorato alla Mobilità.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: