Alla Fiumara apre lo store di un produttore cinese di telefonini ed è assalto – IL VIDEO

Obiettivo: assicurarsi uno dei regali promessi da Xiaomi

Nella città in cui i clochard con problemi medici gravi non vengono curati, dove si moltiplicano le persone che vivono sotto il livello di povertà, stamattina alla Fiumara è scoppiato il delirio per l’apertura dello store Xiaomi. Obiettivo: assicurarsi uno dei regali promessi dall’azienda cinese con sede a Pechino, quotata alla borsa di Hong Kong che produce telefonia mobile, tablet, dispositivi di domotica. La società possiede anche tre sub-brand indipendenti: Redmi, Poco, Black Shark. Sono 12 le persone assunte per lo store di Genova.

Video di Alessandro Sportiello, che ringraziamo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: