Annunci
Ultime notizie di cronaca

Pile 10 e 11, Bucci: “L’esplosione venerdì alle 9”

Lo ha detto il sindaco-commissario Marco Bucci: <Avremo un’ora in più i tempo per i monitoraggi dell’aria>

L”esplosione che abbatterà le pile 10 e 11 del Ponte Morandi avverrà venerdì, 28 giugno, alle 9 e non alle 10 come era previsto in precedenza. Il sindaco e commissario per la ricostruzione Marco Bucci lo ha detto prima che cominciasse la messa in cattedrale in occasione del santo patrono, San Giovanni Battista. Ha aggiunto che così ci sarà un’ora di tempo in più per effettuare i monitoraggi dell’aria e avere un numero maggiore di dati per consentire il rientro dei residenti. <la valutazione sarà fatta 12 ore dopo l’esplosione, intorno alle 21> ha spiegato. Soltanto dopo, se sarà positiva, i residenti potranno rientrare.
Nel pomeriggio di oggi sono arrivati la dinamite e il detonatore
Per domani, intanto, è fissata la prima gittata del nuovo viadotto, prevista per le 15:30. Sarà presente ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli insieme al prefetto Fiamnma Spena al presidente di PerGenova Alberto Maestrini. Previsti gli interventi di Nicola Meistro, Ad della società PerGenova, di Marco Bucci e del presidente della regione Giovanni Toti. Sarà il ministro a premere il pulsante per l’avvio della gittata. Quindi Toninelli si sposterà nell’area portuale dove salirà su una motovedetta della capitaneria per raggiungere il rimorchiatore “Paul” che trasporterà l’impalcato di acciaio destinato al nuovo viadotto. Lo sbarco, come già comunicato, avverrà alla banchina Fincantieri.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: