Annunci
Ultime notizie di cronaca

Alcol ai minori, raffica di denunce e sanzioni della polizia locale

Vendita o somministrazione di bevande alcoliche a minori nella movida. I cantuné stringe il cerchio. Gli esercizi che non rispettano le regole sono sempre gli stessi: un numero ridotto rispetto alla totalità delle attività

I nomi dei locali sono ricorrenti: “Hot Dog”, “Vida Locca”, “Boss”, “Malibu”. Il primo, a seguito di operazioni della polizia locale nella movida del centro storico, è stato sorpreso a somministrare alcol a minori di 16 anni e a non rispettare gli orari di chiusura; il secondo è stato sanzionati per per avere in più occasioni somministrato alcool a minori in età compresa tra i 16 ed i 18 anni. Il “Boss” è stato oggetto di due sanzioni di natura penale per avere in più occasioni somministrato alcool a minori di anni 16 e ha collezionato addirittura 6 sanzioni amministrative. 4 le violazioni di natura penale comminate al “Malibu” per avere in più occasioni somministrato alcool a minori di anni 16 a cui si aggiungono 5 sanzioni amministrative.
Tutto è stato accertato dalle squadre della polizia locale in servizio di notte nella movida che stanno stringendo il cerchio attorno alle attività che mettono in atto comportamenti che finiscono col danneggiare l’intera movida, colleghi compresi, e che mettono in pericolo la salute e la vita dei minori somministrando alcol.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: