Annunci
Ultime notizie di cronaca

Domenica la “Pulizia stellare” di Linea Condivisa con l’Osservatorio astronomico di Genova

Il 19 maggio in piazzetta dell’Università Popolare (Sestri Ponente) “la PULIZIA STELLARE – cura del verde, conoscenza dello spazio” di Linea Condivisa. Via i rifiuti: iniziativa di riqualificazione ambientale in collaborazione con l’Osservatorio Astronomico. Una mattinata di ecologia, con laboratori per i più piccoli.

Domenica 19 maggio, l’associazione Linea Condivisa sarà a Sestri Ponente per la “Pulizia Stellare – cura del verde, conoscenza dello spazio”. Dalle 9 alle 12 i volontari di Linea Condivisa rimuoveranno rifiuti e puliranno i giardini della Piazzetta dell’Università Popolare, affiancati dall’Osservatorio Astronomico di Genova che organizzerà laboratori per bambini portando in piazza i telescopi per l’osservazione del sole. L’evento è promosso con il patrocinio del Municipio VI Medio Ponente e con la collaborazione di Amiu. 

«Abbiamo deciso di mettere al centro del nostro agire politico e quotidiano la tutela ambientale – spiega Iole Murruni, presidente dell’associazione Linea Condivisa – argomento che per troppo tempo è stato ritenuto marginale e di scarsa rilevanza. Le nostre azioni di pulizia pubblica itineranti sono un gesto concreto, nel locale, per contribuire alla questione globale e si inseriscono in un percorso più ampio di confronto e sensibilizzazione coi cittadini della Liguria, che vedrà nell’evento sulle mareggiate del 14 Giugno a Voltri un’ulteriore tappa».

«Osserveremo il sole e spiegheremo ai più piccoli gli effetti climatici delle sue emissioni.  A cominciare dall’effetto serra, che mantiene il delicato equilibrio termico necessario per la vita sul pianeta. I bambini potranno anche costruire e imparare a utilizzare una meridiana solare, strumento di misurazione del tempo 100% ecologico – aggiunge Rinaldo Queirolo, responsabile dell’Osservatorio Astronomico -. Ultimamente si sente parlare di missioni spaziali per portare la vita terrestre su altri pianeti. Ma a noi dell’osservatorio, seppur astrofili, interessa anzitutto mantenere in buona salute il nostro, di pianeta: puntiamo i nostri telescopi verso il cielo profondo, ma continuando a tenere i piedi ben saldi sulla nostra amata Terra. Sensibilizziamo i nostri ospiti ad agire in modo ecologicamente corretto, per preservare la nostra magnifica casa; quindi appoggiamo tutte le iniziative, come questa, che abbiano a cuore la salvaguardia ambientale. Piccoli gesti per creare una grande consapevolezza».

«Tutela dell’ambiente, lotta al degrado e promozione delle attività aggregative sul territorio: temi che, dal nostro punto di vista, sono interdipendenti per il benessere della comunità. Per questo abbiamo voluto riunire due realtà: Linea Condivisa, che ha fra i suoi obiettivi la salvaguarda ambientale, e l’Osservatorio Astronomico di Genova, che proprio di recente ha festeggiato i suoi 35 anni di attività a Sestri – sintetizza la consigliera municipale Sara Tassara, promotrice dell’iniziativa -. L’osservatorio è una risorsa importante: tra l’altro, i volontari vogliono ampliare la struttura, aggiungendo un planetario per arricchire le attività didattiche con le scuole. Come Municipio stiamo battendo ogni strada per sostenerli, valorizzarli e farli conoscere alla cittadinanza. La “Pulizia Stellare” serve anche a questo. Senza contare che parlare ai bambini di ecologia è davvero la chiave per avere future generazioni consapevoli: rispetto per l’ambiente, dalla terra… al cielo».

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: