Annunci
Ultime notizie di cronaca

Ai Luzzati evento solidale per i reparti di maternità e pediatrici della Striscia di Gaza

Due iniziative in favore dei reparti di maternità e pediatrici della Striscia di Gaza (Palestina) ai Giardini Luzzati.

Mercoledì 8 maggio, dalle 18 alle 21 presso i Giardini Luzzati (centro storico, sopra Piazza delle Erbe), aperitivo solidale con musica offerta dalla African Band diretta da Pino Parisi (in collaborazione con Giardini Luzzati – spazio comune – Il Ce.Sto.)African Music, Reggae, Rock e Pop

Venerdì 31 maggio, dalle ore 21.00 presso il Dopolavoro ferroviario di Genova Rivarolo  (g.c.), Via Roggerone 8, concerto del Coro Daneo diretto da Gianni Martini (in collaborazione con Unione Democratica Arabo-Palestinese)
Canzoni anni ’60 e ’70 (Beatles, De Andrè, Dylan, Battisti….) arrangiate per coro da Gianni Martini

NWRG (NewWeapons Research Group) onlus: Il gruppo è stato fondato nel 2006 per studiare scientificamente l’impatto della guerra e dei residui bellici sulla salute delle persone colpite dalla nuova generazione di armi (prodotte negli Stati Uniti e in Israele) utilizzate dalla fine del 20simo secolo; dal 2017 è l’associazione è iscritta all’anagrafe delle O.N.L.U.S. 
Il nucleo del gruppo, composto prevalentemente da ricercatori e professionisti, lavora in stretta collaborazione con professionisti delle comunità mediche e scientifiche locali. <Abbiamo iniziato il nostro lavoro affermando che siamo dall’altra parte delle armi, quella del bersaglio, e lavoriamo per identificare e denunciare i danni inflitti alle persone. La nostra politica è di pubblicare i risultati del nostro lavoro di ricerca su riviste scientifiche internazionali – dicono – Lavorando sulla salute dei neonati nella Striscia di Gaza, in Palestina, abbiamo constatato le grandi difficoltà ad operare dell’assistenza sanitaria in un’area sottoposta a blocco ultradecennale e a ripetuti attacchi bellici, dove comunque continuano a nascere circa 60.000 bambini l’anno>.

African Band è un progetto nato a Genova nel Giugno 2015, intorno al chitarrista Pino Parisi che ha come obiettivi integrazione e inclusione sociale di ragazzi stranieri. I partecipanti sono richiedenti asilo provenienti dai centri di accoglienza sparsi sul territorio genovese. Nel corso del tempo la band si è trasformata in base all’ingresso di nuovi elementi ed alla partenza di altri, secondo il percorso di vita di ciascuno. L’elemento che unisce è la musica che è l’unico vero linguaggio universale. Il genere proposto è una contaminazione tra African Music, Reggae, Rock e Pop. Il messaggio che i ragazzi lanciano nei loro concerti è: “non abbiate timore dello straniero, costruiamo il futuro insieme, costruiamo una città più libera, accogliente, solidale

Il coro Daneo è nato oltre 15 anni fa dalla voglia di cantare di alcuni fra insegnanti e genitori della scuola elementare Daneo, “la scuola più multietnica di Genova”. Anche se, col tempo, i figli dei “fondatori” sono cresciuti ed hanno lasciato la scuola elementare, il coro si è allargato ma mantiene uno stretto legame con la scuola e con le sue caratteristiche di solidarietà e di integrazione multiculturale. Il repertorio del coro comprende canzoni italiane e straniere, per la maggior parte degli anni ’60 e ‘70. Il Coro Daneo propone un repertorio per molti aspetti unico, al di fuori della tradizione corale, basato sui brani pop-rock degli anni ’60-’70 arrangiati e diretti da Gianni Martini. Le canzoni vengono eseguite a cappella o con l’accompagnamento di chitarra e percussioni.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: