Divelto il simbolo “falce e martello” della sede di Rifondazione in Valpolcevera

Il danno è stato fatto a più riprese. Il circolo Gramsci: <Vogliamo denunciare il clima che da un po’ di tempo si respira nella nostra città e nei nostri quartieri>

<Durante le scorse settimane il simbolo della falce e martello presso il cancello del nostro circolo, sito a Genova-Rivarolo, è stato manomesso, sino a quando, durante la scorsa notte, è stato definitivamente divelto.
Non lanciamo accuse ne confronti di nessuno, vogliamo solamente denunciare il clima che da un po’ di tempo si respira nella nostra città e nei nostri quartieri> lo dicono al Circolo del Partito della Rifondazione Comunista “Antonio Gramsci” Valpolcevera.
<Magari si tratta solamente di un atto di vandalismo comune, un gesto isolato di qualche balordo, ma riteniamo che rimuovere il simbolo politico del movimento operaio da una sede di partito abbia un significato più ampio – dicono al circolo -.Ribadiamo che non ci faremo intimidire e continueremo la nostra attività politica nel territorio della Valpolcevera, nel contempo facciamo appello a tutte le forze democratiche e che si riconoscono nei valori della Costituzione a vigliare sue questi fenomeni>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: