Annunci
Ultime notizie di cronaca

Incendio non doloso, possibile causa: la caduta di un palo dell’alta tensione

Potrebbero essere stati la caduta di un traliccio e il successivo strappo dei cavi dell’alta tensione o un sovraccarico di tensione a causare l’incendio divampato stanotte a Cogoleto. Un testimone avrebbe detto ai carabinieri forestali di aver visto il palo abbattersi, probabilmente a causa della furia del vento. Potrebbero essere state proprio le scintille emesse dai cavi rotti ad appiccare le fiamme alla vegetazione secca a causa del lungo periodo di siccità. La procura ha sequestrato un cavo dell’alta tensione dell’Enel in località Maxetti. I carabinieri forestali hanno escluso senza ombra di dubbio un gesto doloso. Il sostituto procuratore Fabrizio Givri ha aperto un fascicolo per incendio colposo a carico di ignoti. Sono 100 gli ettari di vegetazione bruciati dalle fiamme.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: