Annunci
Ultime notizie di cronaca

Palo nella rampa disabili, per Fanghella la denuncia è un complotto – LE DICHIARAZIONI

Il palo nella rampa disabili di piazza Della Vittoria, rampa fatta precipitosamente allargare il giorno dopo la segnalazione dell’Associazione Metrogenova e della censura della Consulta Handicap, per l’assessore ai lavori pubblici Paolo Fanghella, che ha risposto oggi in consiglio comunale a un’interpellanza della capogruppo Pd Cristina Lodi, lo spazio lasciato a disposizione (90 centimetri) era a norma di legge e chi ha protestato ha <ciurlato nel manico>. Fanghella ha preferito l’attacco alla difesa (e alle scuse, che infondo chi lavora sbaglia e ci si fa anche una bella figura, almeno in seconda attuta), avanzando come non di rado accade (spesso anche nei confronti dei suoi stessi compagni di partito) sospetti di complotto contro di lui: <La foto è stata presa da un’angolazione che facesse sembrare lo spazio più stretto>. Fatto sta che il giorno dopo il passaggio è stato ampliato a 120 centimetri dall’azienda che ha effettuato i lavori, quella che realizza l’intervento relativo allo scolmatore del Bisagno. L’ampliamento stesso sarebbe già stato previsto. Tempismo perfetto? Si sente rumore di unghie sullo specchio.

<La nostra Associazione non aveva intenzione di complottare contro nessuno, ma solo mettere in evidenza una situazione che ci sembrava da verificare, ribadendo il principio che la mobilità sostenibile è anche accessibilità per le persone con ridotta capacità motoria – commentano a Metrogenova -. Constatiamo che l’Assessore è intervenuto tempestivamente sia sul campo, migliorando la fruibilità di questo attraversamento pedonale, sia in Consiglio Comunale, rispondendo all’interpellanza a lui rivolta>.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: