Annunci
Ultime notizie di cronaca

Incrocio Cadorna e cantieri, pericolo sicurezza stradale. La denuncia di Orsa Tpl

Cantieri del Bisagno a Brignole, oggi si è rischiato l’ennesimo incidente in via Cadorna. A denunciarlo è il sindacato Orsa Tpl: <Manca fisicamente lo spazio di manovra e di arresto, si creano code e angoli bui dove si infilano motorini e bici. Solo a Genova il Tpl e i suoi lavoratori non vengono tutelati a dovere>

< La nostra Segreteria è conscia della necessità di terminare i vari cantieri aperti per garantire una città migliore a tutti, ma non ci si deve dimenticare di chi per la strada ci lavora – dicono al sindacato -. Il cantiere per lo scolmatore di via Cadorna è in continua evoluzione, ma nessuno si ferma a pensare alle condizioni di sicurezza per chi quell’incrocio lo deve attraversare centinaia di volte al giorno. Autisti di bus e tassisti rischiano quotidianamente l’incidente, manca fisicamente lo spazio di manovra e di arresto, si creano code e angoli bui dove si infilano motorini e bici, incuranti di mettere a rischio la propria incolumità e quella degli altri. La polizia locale in alcune ore del giorno è presente e loro stessi in più occasioni si sono meravigliati della condizione di pericolosità, provate a immaginare quando l’incrocio non è presidiato! Servono tempi di intervento diversi, non si può aspettare sempre l’incidente, la linea 20 va interrotta subito in piazza della Vittoria, a fronte del cantiere si doveva aver già preparato le navette di collegamento con Rimassa e le altre linee devono essere deviate>.
<Non si può scaricare tutto sulle spalle degli autisti, la politica e l’azienda devono prevedere, prevenire e intervenire anche per la sicurezza di lavoratori e utenti – proseguono al sindacato -. Solo a Genova il Tpl e i suoi lavoratori non vengono tutelati a dovere, serve un cambio di passo non si può spostare il bifilare del filobus perché i camion sbagliano manovra e lo tranciano, non si possono togliere i capolinea dal centro a vantaggio di posto auto a pagamento, non si possono avere corsie gialle ad ore. È venuto il momento di fare delle scelte chiare verso il trasporto pubblico, siamo stanchi di vedere adeguare e limitare la mobilità pubblica a vantaggio del solo traffico privato>

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: