Annunci
Ultime notizie di cronaca

Regione, Cciaa, Alitalia, voli Genova-Roma a 109 euro nel carnet per imprese e professionisti

Siglato, questa mattina, al Palazzo della Borsa di Genova, il protocollo d’intesa tra la Regione Liguria, Alitalia e la Camera di Commercio di Genova per la promozione dei nuovi carnet a tariffe speciali per le imprese e i professionisti liguri sulla tratta Genova-Roma e su altri collegamenti in Italia. A firmare il protocollo, l’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, il chief business officer di Alitalia Fabio Maria Lazzerini e il segretario generale della Camera di Commercio di Genova Maurizio Caviglia, alla presenza del viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi e del sottosegretario Armando Siri.
Grazie all’intesa sottoscritta, Alitalia metterà in vendita, dal prossimo anno, tre tipologie di carnet di biglietti che prevedono una forte scontistica, rispetto alla tariffa piena.
“Collegamenti rapidi ed efficaci sono il punto cardine per garantire lo sviluppo di questa regione – commenta il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti -. Il passaggio odierno è significativo non solo per garantire contatti più agevoli e facili per chi lavora e fa impresa, ma genera ulteriore traffico sull’aeroporto di Genova, che in questi anni, grazie alla collaborazione di tutte le realtà del territorio, è cresciuto in maniera costante e significativa. Grazie ad Alitalia: la firma di oggi è un atto concreto che mette mano a un problema altrettanto concreto”.
“È un importante regalo di Natale per le imprese e i professionisti liguri – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti – che, grazie all’impegno concreto di Alitalia, potranno usufruire di tariffe più convenienti e flessibili per raggiungere la capitale e altre destinazioni nazionali. Grazie al dialogo e alla collaborazione tra governo, istituzioni locali e mondo imprenditoriale siamo riusciti a traguardare un risultato che rende decisamente più alla portata di piccole e medie imprese raggiungere Roma e altre città per fare business e attenuare anche i danni economici subiti in questi mesi, dopo il crollo del ponte Morandi”.
“Alitalia ha un rapporto storico con Genova, città che collega dalla sua fondazione nel 1947. Abbiamo voluto – all’interno di un disegno più generale teso a migliorare l’offerta con l’obiettivo di aumentare il numero di passeggeri – raccogliere le istanze delle piccole e medie imprese e di molti professionisti, anche in considerazione del momento difficile che il tessuto economico sta vivendo a seguito del tragico evento che ha colpito la città”, ha dichiarato Stefano Paleari, Commissario Straordinario di Alitalia. “Siamo particolarmente soddisfatti dell’accordo raggiunto grazie alla proficua collaborazione con le Istituzioni e di poter in questo modo confermare il nostro legame con Genova e con il territorio ligure”, ha aggiunto Paleari.
“Grazie a questo accordo, Genova torna ad essere collegata per via aerea con Roma e con il resto del Paese – commenta il presidente della Camera di Commercio Luigi Attanasio – Da domani le imprese e i professionisti di Genova e della Liguria potranno riprendere a viaggiare in aereo, a condizioni finalmente sostenibili, verso la capitale e le altre destinazioni nazionali servite da Alitalia. La Camera di Commercio si impegna a dare la massima diffusione dell’accordo raggiunto, tramite le associazioni di categoria, al mondo delle imprese e delle professioni”.
“Siamo grati a Regione Liguria, Alitalia e Camera di Commercio per questa importante iniziativa, che risponde alle richieste del mercato business e che porterà un numero crescente di professionisti e aziende a scegliere l’aereo per i loro viaggi di lavoro nella capitale. – commenta Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova – Con ben 37 voli alla settimana e un importante aumento di posti in vendita nel 2018, il collegamento con Fiumicino, presente sul mercato sin dalla nascita del nostro aeroporto, si conferma quello con il maggior numero di passeggeri da e per il Cristoforo Colombo. Queste novità tariffarie, insieme all’espansione del network Alitalia sul medio e lungo raggio, rendono il collegamento tra Genova e Fiumicino ancora più strategico per il nostro territorio e consentiranno al vettore di raggiungere livelli di performance sul Cristoforo Colombo in linea con quelli del mercato”.
Per la tratta Genova-Roma, Alitalia metterà in vendita tre tipi di carnet: 12 voli da 109 euro (con possibilità di cambiare la prenotazione a 45 euro); 12 voli da 209 euro (con possibilità di cambiare gratuitamente la prenotazione); 24 voli da 199 euro (con possibilità di un cambio prenotazione gratuito).
Per la tratta da Genova verso altre destinazioni in Italia i tre carnet Italia sono: 12 voli da 129 euro (con possibilità di cambiare la prenotazione a 45 euro); 12 voli da 239 (con possibilità di cambiare gratuitamente la prenotazione); 24 voli da 219 euro (con possibilità di un cambio prenotazione gratuito).
Per l’offerta Genova-Roma, i carnet da 12 voli hanno un costo complessivo di 1.308 euro o 2.628 euro a seconda che si scelga la formula con o senza possibilità di cambiare gratuitamente la prenotazione, e comprende le tasse e i supplementi.
Per l’offerta Italia, i carnet da 12 voli, hanno invece un costo complessivo di 1.548 euro o 2.868 euro a seconda che si scelga la formula con o senza possibilità di cambiare gratuitamente la prenotazione, e comprende le tasse e i supplementi.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: