Annunci
Ultime notizie di cronaca

Il Capodanno a de Ferrari con le scenografie di luce del maestro Nereo Rotelli. Ecco come sarà

Di buono c’è la grande qualità artistica del maestro Nereo Rotelli, di meno buono è che si tratta dell’evoluzione (decisamente meno architettonicamente rigorosa e più impressionante) di un déjà vu, l’iniziativa del 2011 con altri eventi nel 2010 e negli anni successivi. E che manca una grande attrazione per il Capodanno di Genova. I tempi, però, sono quelli che sono e le risorse sono, forse, dedicate ad altri capitoli.
Per i genovesi, però, sarà un bel colpo d’occhio e forse un bel primo passo per un festival della luce come quello di Lione a Genova.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Lo spirito di Genova – Parola alla città” è l’evento clou del Capodanno genovese, che inizia alle 22 illuminando a festa piazza De Ferraricon la regia del maestro della luce Marco Nereo Rotelli.  Le sue creazioni di luce connesse con la poesia hanno illuminato tutto il mondo. Tra le altre, l’installazione con versi tratti da L’horloge di Baudelaire della facciata del Petit Palais di Parigi nel 2000, l’installazione permanente per il Living Theatre di New York, voluta da Judith Malina e dedicata alla Beat Generation nel 2007, a Parigi, l’opera realizzata con cento porte d’oro lungo gli Champs Élysées The Golden Wood nel 2008, sempre a Parigi la grande opera Save the Poetry esposta nelle vetrine dell’Espace culturel Louis Vuitton, la grande mostra con Adonis e l’installazione luminosa al MACRO di Roma nel 2017. A Genova ha anche firmato, nel 2013, l’installazione luminosa al Porto Antico di Genova per l’inaugurazione del nuovo Padiglione dei Cetacei di Renzo Piano.

 

Sugli antichi palazzi e sul selciato verranno proiettati i versi dei maggiori poeti genovesi, Sanguineti, Montale, Caproni, uno spettacolo suggestivo in sincronia con la musica calibrata dal dj-producer Alessio Bertallot e cantata dalla voce lirica del giovane chitarrista/tenore Federico Paciotti. Dalle 22.30 ritmi, musiche genovesi, voci dei tanti protagonisti della cultura e suoni della città, che accompagnano la “danza” luminosa che darà vita ai palazzi, come quinte luminose, con immagini di pesci e ippogrifi, della storia cinematografica dedicata a Genova, delle parole e i versi dedicati alla città. Allo scoccare della mezzanotte parte il dj-set dance per infiammare la piazza fino a notte fonda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’evento, gratuito e aperto a tutti, è stato organizzato da Comune di Genova e Regione Liguria con l’aiuto di MSC Crociere – Main sponsor dell’evento e Intesa Sanpaolo sponsor.

“Abbiamo imparato di nuovo, quest’anno e tutti insieme, cosa è lo spirito di Genova”, ha dichiarato il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, “In questo anno difficile la città ha dimostrato di volersi e sapersi rialzare. Festeggeremo Capodanno tutti insieme nella piazza dei genovesi, emozionandoci con le immagini della nostra storia, le parole evocative dei grandi genovesi e le voci di oggi. Sarà uno spettacolo bellissimo, vi aspettiamo il 31 dicembre in piazza De Ferrari”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Vogliamo che Genova continui ad emozionarsi e ad emozionare durante le feste di Natale”, ha commentato il Sindaco di Genova Marco Bucci. “Il Capodanno sarà un appuntamento fondamentale per iniziare insieme un 2019 che per la città sarà di grande rilancio. Gli eventi che sono stati organizzati offrono la possibilità a tutti di poter ammirare le bellezze di Genova coniugandole con musica, divertimento, cultura e arte. Un’occasione per i turisti per venire a visitare la nostra città: ne aspettiamo tanti e siamo pronti più che mai ad accoglierli al meglio”.

Leonardo Massa, Country Manager MSC Crociere, ha dichiarato: “Siamo onorati di poter partecipare a questa iniziativa e ringraziamo il Comune e la Regione per averci dato la possibilità di fare qualcosa di utile e bello per la città. MSC Crociere ha iniziato ad operare a Genova circa 30 anni fa con le primissime navi e, nel tempo, il porto di Genova è costantemente cresciuto di importanza, fino a diventare lo scalo in cui la nostra compagnia movimenta in assoluto più passeggeri al mondo, 12 mesi all’anno. Nel 2019 taglieremo il traguardo del milione di crocieristi, destinati ad aumentare ancora negli anni a venire, anche grazie al posizionamento su Genova delle nostre due nuove ammiraglie, MSC Bellissima e MSC Grandiosa, che saranno varate nel corso dell’anno prossimo”.

Luca Calò, Sales and Marketing Relations Director – Direzione Regionale Piemonte Liguria e Valle d’Aosta Intesa Sanpaolo: “L’adesione a questa iniziativa conferma l’attenzione del Gruppo Intesa Sanpaolo per Genova, città che consideriamo strategica per lo sviluppo economico del Paese e che, grazie alla ricchezza del suo patrimonio culturale, è vocata a svolgere un ruolo di accoglienza turistica internazionale di grande livello. Questa occasione di festa rappresenta simbolicamente, per tutti noi, un momento di speranza, per traghettare la vita cittadina verso una proficua nuova fase di rinascita sociale. Da sempre, il nostro legame con questo territorio é forte e collaboriamo con le istituzioni e con tutte le associazioni per essere sempre più vicini alle famiglie e al mondo produttivo, che hanno dimostrato in questi mesi un grande coraggio e una spiccata determinazione”.

Programma – Lunedì 31 dicembre 2018

Piazza De Ferrari

22.00 – Illuminazione scenografica di Piazza De Ferrari

22.30 – Dj-set d’ambiente

24.00-2.30 – Dj-set dance

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: