Le ultime notizie

Preso l’aggressore dell’autista Amt

Il 20 settembre aveva aggredito a calci e pugni l’autista del bus 17, che gli aveva chiesto di far indossare la museruola al suo grosso cane, ed era fuggito facendo perdere le proprie tracce.
Questa mattina però, mentre sorseggiava un caffè in un bar di via Ceccardi, sempre accompagnato dal suo amico a quattro zampe, è stato riconosciuto da un cittadino che aveva assistito alla violenta aggressione e che ha avvisato subito il 113.
Il giovane, un venticinquenne abruzzese, pregiudicato e colpito da divieto di ritorno nei comuni di Bologna e Pescara, è stato condotto in Questura dove, poco dopo, è giunto l’autista dell’AMT vittima dell’aggressione che l’ha riconosciuto senza alcun dubbio.
Il ragazzo è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e lesioni personali nei confronti di incaricato di pubblico servizio per i fatti trascorsi e per oltraggio e minacce a P.U per il comportamento aggressivo tenuto negli uffici di polizia oggi.
Per lui è scattato anche il provvedimento del foglio di via obbligatorio dal Comune di Genova.
L’uomo era stato denunciato pochi giorni fa dalla polizia municipale perché aveva reagito con violenza ai controlli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: