Ruba e vende il Rolex della madre fingendo rapina violenta. Denunciato

Il diciannovenne ha speso i 5 mila euro ricavati dalla vendita dell’orologio e di alcuni monili d’oro per finanziare i suoi divertimenti

Voleva soldi a disposizione per poter finanziare i propri divertimenti e ha inscenato una rapina violenta per poter sottrarre alla madre vari monili in oro e un Rolex. È arrivato persino ad auto lesionarsi per rendere credibile la storia. Al pronto soccorso i medici gli hanno assegnato 15 giorni di prognosi, che non sono proprio pochissimi. I carabinieri della Compagnia di Sestri Levante hanno però scoperto il suo imbroglio e lo hanno denunciato per simulazione di reato e procurato allarme. Si tratta di un diciannovenne, N. P. che ha raccontato di essere stato vittima di rapina, all’interno della propria abitazione. Il bottino: vari monili in oro ed un orologio marca Rolex di proprietà della madre convivente. I militari dell’Aliquota Operativa, al termine di attività investigativa, hanno accertato che il giovane aveva messo in scena la rapina e si era auto inflitto le lesioni per nascondere alla madre la vendita dei preziosi, da cui aveva ricavato circa 5 mila euro, poi spesi in divertimento. Ora, oltre che con la legge, se la dovrà vedere anche con la madre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: